QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Stop al consumo di suolo in Lombardia, Martinazzoli: “Più autonomia ai sindaci nella pianificazione”

mercoledì, 24 maggio 2017

Milano – Via libera alla legge sul consumo del suolo. “Grande soddisfazione per il provvedimento approvato in Consiglio Regionale che rappresenta un importante strumento urbanistico in Regione Lombardia”. Così il consigliere regionale della Lega Nord Donatella Martinazzoli interviene a margine della seduta odierna.

“Con questa modifica apportata all’articolo 5 della legge 31, cioè la quella relativa alle disposizioni per la riduzione del consumo di suolo e per la riqualificazione del suolo degradato, abbiamo raggiunto tre importanti obiettivi – spiega Martinazzoli -. Il primo è quello di ridare potestà pianificatoria ai sindaci, fermo restando che il consumo di suolo deve essere pari o inferiore a zero. Il secondo è quello di permettere alle aziende che vogliono investire per ampliare la propria attività di poterlo fare sin da subito. Infine, è stata introdotta una norma per cui i Comuni potranno, una volta approvato il PTR, non aspettare più l’adeguamento del PTCP provinciale, ma potranno, invece, immediatamente adeguare i propri PGT facendo riferimento ai criteri del PTR”.

martinazzoli 1

“La nuova normativa – conclude il consigliere regionale Donatella Martinazzoli (nella foto a lato) – fornisce dunque le giuste direttive affinché gli strumenti di governo del territorio vengano orientati al rispetto dei criteri di sostenibilità e minimizzazione del consumo di suolo andando nella direzione della preservazione di ambiente, paesaggio e attività agricola”.

Nel pomeriggio il Consiglio Regionale ha poi approvato il Piano Territoriale Regionale, che prevede una riduzione del 25% del consumo di suolo in Lombardia entro il 2020 sulla base di criteri relativi alla qualità ambientale, paesaggistica e agricola, e che contiene i criteri tecnici ai quali si dovranno uniformare i Comuni al fine di adeguare i propri PGT nell’attuare la riduzione del consumo di suolo.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136