QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Statale 42 del Tonale: posa della segnaletica tra Costa Volpino e Darfo Boario. All’opera la ditta specializzata

giovedì, 5 novembre 2015

Pisogne – Proseguono i lavori per la posa della segnaletica sulla statale 42 con qualche problema per gli automobilisti che si ritrovano cartelli di lavori in corso e devono improvvisamente rallentare senza avere indicazioni in anticipo.

L’ultimo cartello che appare sulla statale 42  del Tonale è “lavori in corso”, a dir la verità un po’ consumato nel tempo. Poi l’uomo della segnaletica – molto a rischio per la sicurezza – sbandiera agli automobilisti di rallentare.

Dopo i lavori di pulizia, sfalciatura a lato della statale 42 del Tonale tra Costa Volpino ed Edolo, si è alla fase finale, quella della segnaletica che in questi giorni interessa la zona tra Costa Volpino e Darfo Boario. il Tonale.statale 42 strisce

Oltre al taglio di erbacce e cespugli, sono stata sistemati i guard-rail, in alcuni tratti – specie all’altezza di Boario Nord manca l’asfaltatura e c’è il cartello “strada dissestata”.

I lavori dovrebbero concludersi entro metà mese, quindi manca poco. L’impresa di Rovigo, aggiudicataria della gara in Lombardia ha subappaltato i lavori ad alcune aziende locali e cooperative.

Infatti la cooperativa Master Job di Rovato ha ultimando i lavori di pulizia del tratto Pisogne-Tonale, ora la ditta che ha in appalto per l’Anas la segnaletica sta effettuando l’intervento nei tratti dove la riga bianca è scomparsa. Oltre al tratto di Pisgone interverrà anche nella zona di Esine e tra Breno e Cedegolo.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136