QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Statale 42 del Tonale: in dirittura d’arrivo i lavori di pulizia e manutenzione tra Pisogne ed Esine. Interventi sulle Provinciali

mercoledì, 21 ottobre 2015

Esine – Sono alle battute finali i lavori di pulizia, sfalciatura e sistemazione della statale 42 del Tonale tra Pisogne e il Tonale. Dopo mesi di promesse e polemiche l’Anas ha definito l’appalto delle opere e quindi il taglio di erba e cespugli che hanno invaso nel periodo estivo la statale della Valle Camonica, in particolare nel tratto tra Pisogne ed Esine. Nonostante le denunce di camuni, turisti e operatori, i lavori sono entrati nel vivo da poco tempo e la statale 42 sta cambiando faccia (Nelle foto i lavori sulla statale 42 e la segnaletica allo svincolo di Darfo).

 

Il caso era scoppiato. e non solo in Valle Camonica, perché l’appalto delle diverse sedi stradali dell’Anas, per alcuni milioni di euro che la stessa Anas avrebbe dovuto assegnare già a maggio, era stato oggetto di ricorsi e la burocrazia ha fatto il suo.

L’impresa di Rovigo, aggiudicataria della gara in Lombardia ha subappaltato i lavori ad alcune aziende locali e cooperative. Infatti la cooperativa Master Job di Rovato sta ultimando i lavori di pulizia del tratto Pisogne-Tonale e le opere di pulizia dovrebbero concludersi entro la prossima settimana. In questi giorni gli operai sono all’opera a Esine e tra Breno e Capo di Ponte.

Oltre al taglio di erbacce e cespugli, sono stata sistemati i guard-rail. Manca però in alcuni tratti l’asfaltatura, soprattutto all’altezza di Darfo Boario, nei pressi dello svincolo di Rogno e a Esine, dove si sono aperte delle buche.

LA SEGNALETICA 

Intanto ieri l’impresa che ha in appalto la manutenzione delle strade provinciali han sistemato e tracciato la nuova segnaletica, inesistente da alcuni mesi, allo svincolo di Darfo Boario. Altre opere sono attese per i prossimi giorni sulle Provinciali, sia nelle Media che nell’Alta Valle Camonica.

INTERVENTI SULLA BRENO-PESCARZO-ATRIO

Si sono in vece conclusi i lavori sulla intercomunale Breno – Pescarzo – Astrio. Gli 800mila euro stanziati dai fondi dei Comuni di confine per la sistemazione e messa in sicurezza della strada intercomunale Breno-Pescarzo-Astrio, e collegamento con la Provinciale 345 delle Tre Valli, che sale al Crocedomini, sono stati utilizzati per apportare miglioramenti ai circa dieci chilometri di strada montana che collegano le frazioni Astrio, Pescarzo, Pilo e Campogrande. Nei prossimi giorni verrà rifatta anche la segnaletica orizzontale della strada che collega Breno al Crocedomini.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136