QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Sport e montagna: in Regione premiate le eccellenze lombarde e camune. Rossi: “Veri talenti”

giovedì, 26 novembre 2015

Milano – “In vetta a Palazzo Lombardia sono stati premiati le eccellenze del nostro sport, i talenti delle diverse discipline e i protagonisti delle professioni della montagna, area cui la Regione e’ molto attenta”.premiati accompagnatori montagna 1

L’ha detto l’assessore allo Sport e Politiche per i giovani Antonio Rossi, durante la cerimonia di premiazione dei talenti, delle società sportive eccellenti della Lombardia e degli operatori della montagna (Guide alpine e Accompagnatori di media montagna). Insieme all’assessore erano presenti il presidente del Coni Lombardia Oreste Perri, il presidente del Collegio regionale Guide Alpine Lombardia Luca Biagini e il presidente del Cip Lombardia Pierangelo Santelli. E’ intervenuto anche il consigliere regionale Carolina Toia.

SOSTEGNO AI GIOVANI TALENTI 

“Come Assessorato – ha detto Rossi - siamo attenti allo sport e ai giovani, i campioni del futuro, in modo particolare. Per questo, nei mesi scorsi, abbiamo dato attuazione alla ‘Borsa dei Giovani Talenti Sportivi 2015′ con una dotazione finanziaria di 100.000 euro”. “I destinatari – ha continuato – ci sono stati segnalati dalle federazioni sportive nazionali di Coni o Cip e da ciascuna disciplina sportiva associata. Non sono state ammesse designazioni di atleti che svolgono attività professionistica. A ciascuno di loro assegniamo una dote, del valore di 3.000 euro, utilizzabile esclusivamente per finalità sportive”.Rossi premiazione 1

LE SOCIETA’ SPORTIVE

 ”Una misura specifica – ha rimarcato l’assessore – ha riguardato le società  per le quali, sempre attraverso le federazioni, abbiamo emanato un bando per individuare quelle associazioni dilettantistiche lombarde, senza scopo di lucro, espressione della nostra eccellenza sportiva”.

“Per le società – ha dettagliato – avevamo stanziato una dotazione finanziaria di 300.000 euro destinando a ciascuna un contributo di 15.000 euro e concedendo l’onore di portare il logo di Regione Lombardia sulle maglie per l’intera stagione sportiva”.

LE NOSTRE ECCELLENZE

“Abbiamo voluto invitare qui a Palazzo Lombardia – ha sottolineato l’assessore Rossi – le 9 neo Guide alpine, i 18 Accompagnatori di media montagna per consegnare loro il meritato diploma e confermare la vicinanza di Regione al mondo della montagna, che e’ una risorsa per lo sport, l’economia e il turismo lombardo in ogni stagione dell’anno”.

REGIONE A FIANCO DEI CAMPIONI DI DOMANI
“Regione Lombardia dimostra con i fatti e concretamente – ha concluso l’assessore Rossi – il suo impegno massimo a sostenere e valorizzare lo sport di base, autentico patrimonio della nostra realta’ regionale e spesso vincitore di medaglie e trofei a livello nazionale, europeo e mondiale. Questi giovani talenti seguiranno tra poco le Olimpiadi di Rio e Regione vuole metterli in condizione di mettersi al collo una medaglia a coronamento dei loro sacrifici e per dare lustro allo sport lombardo”.

Nel dettaglio, suddivisi per categorie, i premiati, da parte dell’assessore allo Sport e Politiche per i giovani di Regione Lombardia Antonio Rossi, della provincia di Brescia.

TALENTI
Veronica Yoko Plebani, classe 1996, atleta dell’Asd Kayak Canoa club Palazzolo sull’Oglio – segnalata dalla federazione italiana Canoa Kayak. Medaglia d’oro ai campionati europei di Brandeburgo 2015 (categoria k1 TA 200 donne). Prima classificata ai campionati italiani di fondo sui 500 metri a Castelgandolfo.

Terza agli Europei sui 200 metri in Repubblica Ceca. Seconda in Coppa del mondo sui 200 metri in Germania. Quinta ai mondiali all’idroscalo di Milano sui 200 metri, qualificata ai Giochi di
Rio 2016.

Alice Bellandi, classe 1998, atleta del Judo club Capelletti di Folzano – segnalata dalla Federazione Italiana Judo Lotta karate e Arti Marziali.

Edoardo Maifredi, classe 2000, atleta dell’Asd TAV Concaverde di Lonato del Garda – segnalato dalla Federazione Italiana Tiro a Volo.

SOCIETA’ SPORTIVE
Polisportiva bresciana No Frontiere (terzo posto ai campionati italiani di societa’ Finp).

Brixia Societa’ Sportiva Dilettantistica di Brescia (primo posto serie A1).

Associazione Sportiva Dilettantistica Polisportiva Disabili Valcamonica (primo posto Campionato Italiano atletica leggera Fisdir).

GUIDE ALPINE
Enrico Domenighini di Breno, Marco Taboni di Breno, Andrea Tocchini di Bovezzo, Giulia Venturelli di Gussago.

ACCOMPAGNATORI DI MEDIA MONTAGNA:
Carla Dionisi di Concesio, Davide Gazzola di Iseo, Francesca Laini di Verolavecchia, Andrea Ravarini di Ome, Ottavio Zani di Temu’.

Nel dettaglio, suddivisi per categorie, i premiati, da parte dell’assessore allo Sport e Politiche per i giovani di Regione Lombardia Antonio Rossi, della provincia di Sondrio.

TALENTI
Andrea Prandi, classe 1998, dello Sci Club Alta Valtellina di Bormio – segnalato dalla Federazione italiana Sport invernali. Vincitore di tre ori, e un bronzo ai Campionati mondiali di sci alpinismo in Svizzera nel 2015, tre medaglie d’oro ai campionati italiani del 2014, medaglia d’oro ai campionati regionali 2015.

ACCOMPAGNATORI DI MEDIA MONTAGNA
Andrea Panighetti di Tirano.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136