QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Spaccio in Valle Camonica: arrestati un marocchino e un palestinese

sabato, 8 marzo 2014

Darfo Boario Terme – Nel primo pomeriggio di ieri, i Carabinieri delle Stazione di Darfo Boario Terme in collaborazione con quelli delle Stazione di Pisogne e Piancogno e, di una pattuglia della Polizia Locale di Darfo, nel corso di un servizio predisposto per contrastare lo spaccio e il consumo di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto 34 enne di origini marocchine ed un 32 enne, di nazionalità palestinese, entrambe già noti alle forze dell’ordine. Gli stessi sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.Foto arresto droga Breno. 

I due fermati e perquisiti inizialmente a Darfo Boario Terme in via Quarteroni venivano trovati in possesso di 9 grammi circa di sostanza stupefacente del tipo “Hashish”, mezzo grammo circa di “cocaina” e della somma di 150,00 € provento dell’attività di spaccio.

Nel corso della successiva perquisizione domiciliare effettuata presso la loro abitazione, permetteva di rinvenire ulteriori 85 grammi circa di “Hashish” suddivisi in nove stecche nascosti all’interno del forno a microonde. I due soggetti sono anche sospettati di essere dei fornitori di stupefacenti nell’ambito degli istituti scolastici della cittadina. L’Autorità Giudiziaria, nel corso dell’udienza celebrata con rito direttissimo, ha convalidato gli arresti disponendo la detenzione in carcere per il palestinese e, l’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria per il marocchino.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136