QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad

Ad

Spaccio in Valle Camonica: arrestati tre giovani dai carabinieri della compagnia di Breno

lunedì, 5 settembre 2016

Darfo – A Darfo Boario Terme (Brescia), i Carabinieri della locale Stazione, in collaborazione con quelli del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Breno e della Stazione di Iseo, nel corso di un servizio teso a contrastare il fenomeno dello spaccio e consumo di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto C.A. 26enne cittadino italiano, pregiudicato, residente a Marone, B.H.K.N.B.A. cittadino tunisino, pregiudicato, regolare sul territorio nazionale, domiciliato a Iseo e H.N. 20 enne, cittadina marocchina, pregiudicata, irregolare sul territorio nazionale, domiciliata a Iseo, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso.CARABINIERI LARGE

I tre, nel corso delle perquisizioni personali e domiciliari, sono stati trovati in possesso di 39 grammi di sostanza stupefacente del tipo cocaina, suddivisa in dosi pronte per la cessione, grammi 36 di stupefacente del tipo hashish, la somma di 1445 euro in contanti, ritenuta provento dell’attività di spaccio, un bilancino elettronico di precisione e materiale atto al confezionamento e cessione dello stupefacente, tutto sottoposto a sequestro. L’Autorità Giudiziaria ha convalidato gli arresti, disponendo: gli arresti domiciliari per il cittadino tunisino, il divieto di dimora nella provincia di Brescia per la ragazza marocchina e l’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria per il ragazzo italiano, in attesa della celebrazione del processo per il giorno 23 settembre 2016.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136