QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Sonico, successo del concerto de “I Luf” e della serata pro Serrapetrona. Bornatici: “Grande evento”

domenica, 8 gennaio 2017

Sonico – “Un successone”. E’ questo il commento a caldo di Paolo Bornatici, presidente della Pro loco di Sonico dopo il concerto del gruppo “I  Luf”e l’evento pro Serrapetrona, il Comune della provincia di Macerata devastato dal terremoto.

Il paese delle Valle Camonica ha creato un ponte di solidarietà con Serrapetrona e intende offrire un contributo alla rinascita della comunità ferita dal sisma. Ieri sera si è avuta una conferma: Pro loco, Protezione Civile e Amministrazione comunale hanno creato una rete di solidarietà e con la collaborazione della Protezione civile bresciana ha gettato le basi di portare aiuti a Serrapetrona.

sonico-i-luf-1

Silvia Pinzi, sindaco di Serrapetrona, è intervenuta telefonicamente durante la serata raccontando la situazione che si vive da mesi in paese, e l’emergenza attuale causata da freddo e neve.

Poi ha ringraziato la comunità e i gruppi di Sonico ed ha ringraziato il servizio di Protezione Civile Brescia, in particolare Fausto Pedrotti. “Per noi qualsiasi cosa – ha detto Silvia Pinzi – è utile, è come una goccia nel mare, ma ripeto tutto è utile e siamo grati a quanto la comunità di Sonico vorrà contribuire”. Al termine del collegamento telefonico un lungo applauso per il sindaco Silvia Pinzi.

sonico-pubblico-1

La risposta della Valle Camonica non si è fatta attendere: i biglietti del concerto del gruppo “I Luf”, capitanato dal camuno Dario Canossi, sono andati a ruba e i 200 posti a sedere della sala sono stati tutti occupati. Al termine del concerto de “I Luf”, presso lo Spazio Feste si è svolto l’Apericena. Tutto il ricavato sarà destinato alla comunità di Serrapetrona. E’ stata anche aperta una raccolta donazioni con offerte pro terremotati.

Sono state gettate le basi per una collaborazione tra Sonico e Serrapetrona – la prima in Valle Camonica e la seconda nel cuore delle Marche – che vede in prima linea l’Amministrazione comunale, la Pro loco, con il presidente Paolo Bornatici, e la Protezione Civile, guidata da Pietro Gulberti.

sonico-i-luf-10

“A breve – conclude Paolo Bornatici – tracceremo un bilancio dell’evento e i fondi raccolti saranno consegnati alla comunità di Serrapetrona”. All’orizzonte si profila l’idea di un gemellaggio tra Sonico e Serrapetrona.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136