QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Sonico: incendio nella notte in una villetta, i vigili del fuoco evitano il peggio

lunedì, 30 dicembre 2013

Sonico – Gran lavoro dei vigili del fuoco nella notte, che sono stati allertati da una famiglia di turisti per l’incendio del tetto della mansarda. La chiamata è giunta dalla frazione Garda di Sonico attorno all’1 al distaccamento dei volontari dei Vigili del Fuoco di Edolo che sono tempestivamente intervenuti con il supporto dei colleghi di Darfo Boario. Secondo quanto ricostruito l’incendio del tetto è scaturito dalla canna fumaria  delle villetta.  vigilio fuoco vezzad'oglio 1

Sono andati distrutti 70 metri quadri del tetto della villetta, al suo interno dormivano quattro persone, marito e moglie e i due genitori. Il più giovane attorno all’1 ha avvertito un odore acre, è salito in mansarda e si è trovato di fronte una situazione pesantissima con fumo che aveva invaso il locale, non abitato ,e il tetto distrutto. I vigili del fuoco di Edolo hanno trovato difficoltà, per le vie strette, a raggiungere la frazione Garda di Sonico e solo con i fuoristrada sono riusciti a giungere davanti alla villetta. Sono in corso accertamenti: sul posto sono intervenuti anche i carabinieri di Cedegolo e la Protezione Civile e le operazioni di spegnimento del rogo da parte dei vigili del fuoco si sono concluse alle 4.41.

Altro incendio, questa volta nel pomeriggio, è divampato a Ceto in un’abitazione di una frazione, e all’origine c’è sempre una canna fumaria. Infatti l’invito è tenere sotto controllo camini e canne fumarie.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136