QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Sonico, inaugurata la stagione estiva dei rifugi di montagna. Concorso e novità del 2015

venerdì, 22 maggio 2015

Sonico – “Come Regione lavoriamo per la montagna, che rappresenta il 40 per cento del nostro territorio, e stiamo portando avanti una legge sui sentieri che il mondo della montagna si aspetta”. L’ha detto l’assessore allo Sport e Politiche per i giovani di Regione Lombardia Antonio Rossi, intervenendo, al Rifugio Premassone di Sonico (Brescia), in Val Malga, alla giornata di inaugurazione della stagione estiva nei 170 rifugi di Lombardia. Mail05Tx0045

Presenti il consigliere regionale Fabio Angelo Fanetti, il sindaco di Sonico, Giambattista Pasquini,  il presidente di Assorifugi Lombardia Gino Baccanelli e rappresentanti del territorio.

LEGGE PER TURISMO E DIALOGO CON ASSORIFUGI
“Stiamo lavorando – ha continuato l’assessore – con il collega Mauro Parolini, assessore regionale al Commercio, Turismo e Terziario, a una legge sul turismo e ricordo che, con Assorifugi, abbiamo un dialogo aperto sulle problematiche dei rifugi, per venire incontro alle esigenze dei rifugisti”.

REGIONE INVESTE NELLA MONTAGNA
“L’Assessorato allo Sport e Politiche per i giovani – ha annunciato Rossi – proporrà una
misura per tre anni, che riguarda i sentieri, senza aspettare la legge, investendo 1.700.000 euro”. “In Regione – ha proseguito – abbiamo a cuore la montagna, tanto che il nostro presidente Roberto Maroni ha affidato a un sottosegretario, Ugo Parolo, delega specifica”.

IL MONDO DEI RIFUGI SU PC E SMARTPHONE
“I programmi per la stagione estiva dei rifugi di Lombardia e della provincia di Brescia in particolare – ha spiegato l’assessore – sono di assoluta qualità e a portata di clic, visto che il portale web rifugi.lombardia.it e la relativa App per smartphone si confermano, come già nella scorsa stagione, un punto di riferimento per gli amanti della montagna e per chi vuole programmare una vacanza o una gita in quota”.

“Nato dalla collaborazione tra Associazione Rifugi di Lombardia e Regione, con l’obiettivo di presentare e promuovere le strutture ricettive montane delle province di Como, Varese, Lecco, Sondrio, Bergamo e Brescia – ha proseguito l’assessore – il portale è un prezioso strumento che raccoglie molteplici risorse e contenuti in grado di orientare il turista nelle nostre montagne e nella scelta del rifugio più adatto dove pernottare e mangiare”.

ATTENZIONE ANCHE ALLA CULTURA
“I gestori di rifugi – ha sottolineato l’assessore – non trascurano l’aspetto culturale e
il portale aggiorna costantemente l’elenco delle numerose iniziative che ogni anno animano i rifugi lombardi nella stagione estiva, trasformandoli nella meta ideale per i diversi target di pubblico: dagli amanti dell’eno-gastronomia ai giovani in cerca di una vacanza ricca di emozioni e divertimento”.

LA TESSERA PER I CAMMINATORI
“La novità di quest’anno – ha spiegato l’assessore Rossi – sarà la tessera 2015 per la
raccolta dei timbri per partecipare al concorso dell’estate nei rifugi ‘Girarifugi e Alpeggi’ dal 15 giugno al 15 settembre.

A breve le tessere saranno disponibili in tutti gli Iat e sul sito internet www.rifugi.lombardia.it. Un modo, studiato da Assorifugi ed Ersaf, per premiare i camminatori e far scoprire i tesori delle nostre montagne grazie anche all’aggiornata
cartina”.

Per saperne di più e visionare l’elenco delle strutture aderenti, visitate il sito di Assorifugi www.rifugi.lombardia.it.

PROMOZIONE A ‘PIANETA LOMBARDIA’
“A Expo abbiamo il nostro padiglione, ‘Pianeta Lombardia’ – ha detto l’assessore Rossi -, dove ci sono spazi che possiamo mettere a disposizione per promuovere i rifugi”.

“Uno dei padiglioni più visitati in Expo – ha continuato l’assessore – è quello dell’Austria ed è un bosco. In realtà questo è un modo per far conoscere le montagne, dobbiamo far capire a tutti la bellezza del territorio e delle nostre tradizioni. Noi ci siamo, non ci stiamo dimenticando della montagna, che è una ricchezza per la Lombardia e i rifugi sono strutture fondamentali per la sua fruizione, per viverla in sicurezza e per goderne i paesaggi da favola”.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136