QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Sonico ha ricordato l’alluvione che devastò Rino 30 anni fa

domenica, 24 settembre 2017

Sonico – Sono passati 30 anni da quella terribile alluvione che devastò Rino di Sonico (Brescia) ma il paese della Valle Camonica non dimentica. Lo ha sottolineato anche il sindaco Gian Battista Pasquini: il ricordo è ancora vivo nella popolazione. Il 27 settembre 1987 il torrente Remulo esondò lungo tutta la sua asta con gravi danni soprattutto a Rino.Sonico - Rino - 1987

Ieri sera – in occasione del patrono San Pio da Pietrelcina, protettore dei Volontari di Protezione Civile – è stata celebrata una Messa in ricordo dell’alluvione. Presenti il sindaco, i volontari della Protezione Civile e diversi cittadini del paese camuno.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136