QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Grande partecipazione al pellegrinaggio dalla Madonna della Pradella di Sonico a Tirano

lunedì, 14 settembre 2015

Sonico –  L’iniziativa promossa da don Battista Dassa, sacerdote a Ponte di Legno (Brescia), ha colto nel segno e per le prossime settimane sarà organizzato un altro pellegrinaggio (Nelle foto alcuni momenti del pellegrinaggio).

Quello di sabato scorso è stato un pellegrinaggio seguitissimo e gruppi di famiglie, ma anche singoli fedeli, si sono ritrovati poco dopo le 5 al Santuario della Madonna della Pradella a Sonico e lì percorrendo sentieri e strade hanno raggiunto il Santuario della Madonna di Tirano. Il pellegrinaggio aveva come tema: “Camminiamo con Maria, andrò a vedere Maria”.

Dopo il ritrovo al santuario della Madonna della Pradella a Sonico poco dopo le 5.30 – quand’era ancora buio  - i 120 pellegrini, provenienti da vari paesi  della Valle Camonica e ogni età, tra cui una bambina di Sonico di 9 anni, si sono messi in movimento verso Tirano. Lungo il percorso c’è stato il passaggio alla parrocchia di Santa Maria Nascente di Mù, quindi i pellegrini guidati da don Battista Dassa hanno raggiunto Edolo, Santicolo, Corteno Golgi, con sosta nella chiesa dedicata alla Santa Maria Assunta, e poi proseguire fino ad Aprica.

Dopo la località delle Orobie Valtellinesi i pellegrini hanno optato per un tracciato davvero straordinario che era l’antico tracciato che da Aprica conduceva al fondovalle della Valtellina seguendo un sentiero che dalla frazione Madonna prosegue sotto la statale dell’Aprica fino alla frazione di Motta e poi hanno raggiunto il lungo Adda che ha portato i partecipanti al Santuario della Madonna di Tirano.

In totale sono stati percorsi 37 chilometri. Durante il cammino ci sono state soste di riflessione e di preghiera: oltre a don Battista Dassa, ha partecipato al pellegrinaggio don Mario Bonomi, parroco di Sellero. All’arrivo a Tirano c’è stata la conclusione con la celebrazione della Santa Messa al Santuario della Madonna.

Il motto del pellegrinaggio, organizzato da don Battista, è stato : “Camminare è un’arte…”. E tutti i partecipanti si sono detti soddisfatti dell’esperienza.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136