QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Sonico, concerto di solidarietà de “I Luf”. Il ricavato sarà destinato alla comunità di Serrapetrona

mercoledì, 28 dicembre 2016

Sonico – La solidarietà non ha confini e Sonico getta i ponti con Serrapetrona, Comune della provincia di Macerata distrutto dal terremoto.

L’Amministrazione comunale, Pro loco e Protezione Civile di Sonico, in collaborazione con il gruppo “I Luf”, organizzano un concerto-evento per raccogliere offerte  a sostegno della comunità di Serrapetrona (Macerata), colpita dal sisma negli scorsi mesi. “Il concerto in programma il 7 gennaio – sottolinea il sindaco, Gian Battista Pasquini - è un evento importante per la nostra comunità, un gesto di solidarietà verso quella popolazione che soffre dopo il sisma. Ci sentiamo vicini e cerchiamo di realizzare qualcosa per quel paese distrutto dal terremoto“.

sonico-concerto-luf-1Sonico getta un ponte con Serrapetrona, due realtà simili, la prima in Valle Camonica e la seconda nel cuore delle Marche. L’Amministrazione comunale, la Pro loco, con il presidente Paolo Bornatici, e la Protezione Civile, guidata da Pietro Gulberti, hanno avviato i contatti con il sindaco di Serrapetrona, Silvia Pinzi, e definito una prima iniziativa di solidarietà.

Il concerto evento è in calendario sabato 7 gennaio – alle 17 – nelle spazio feste di Sonico con ingresso a 10 euro oppure offerta libera. I posti a sedere sono limitati a 200 e la prevendita sta andando a gonfie vele. I biglietti sono presso i bar La Laterna e Fuoriporta di Sonico e venerdì 30 dicembre – dalle 16.30 alle 18 – presso la sede della Pro loco, in via Miller. Al termine del concerto de “I Luf”, presso lo Spazio Feste si terrà l’Apericena. Tutto il ricavato sarà destinato alla comunità di Serrapetrona. E’ stata anche aperta una raccolta donazioni con offerte pro terremotati.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136