QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Sonico, incendio alla Cotonella: la solidarietà della Valle Camonica e i ringraziamenti del sindaco

giovedì, 1 dicembre 2016

Sonico – “Grazie ai vigili del fuoco di Edolo, Vezza d’Oglio, Darfo e Brescia per il pronto, lungo ed oneroso intervento nel domare l’imponente incendio della ditta Cotonella di Sonico. Grazie alla Protezione Civile di Sonico, al sindaco e alla Protezione Civile di Edolo per la disponibilità e l’aiuto prestato. Grazie ai carabinieri e al loro comandante per la costante presenza ai fini della sicurezza, e ai vigili urbani per il lavoro svolto. Grazie ai miei amministratori e a quanti hanno collaborato. Grazie ai colleghi dell’Unione per la vicinanza. Un pensiero alla Cotonella, ai suoi dirigenti e a tutto il personale”: con queste parole il sindaco di Sonico, Gian Battista Pasquini ha ringraziato chi nelle ultime dodici ore ha operato per domare l’incendio e mettere in sicurezza la zona.

La solidarietà dell’Alta Valle Camonica alla “famiglia” della Cotonella, titolari e dipendenti della storica azienda di abbigliamento intimo, si è espressa al massimo in queste ultime ore.

sonico-cotonella-2

Tra i primi a intervenire sul posto, oltre alle forze dell’ordine e ai vigili del fuoco dei distaccamenti di Edolo, Vezza d’Oglio, Breno e Darfo Boario, è stato proprio il sindaco Pasquini che si è trattenuto sul posto fino a notte fonda e in mattinata è tornato per assistere alle operazioni di messa in sicurezza. Dopo l’intervento dell’ispettore dei vigili del fuoco, Silvio Pagano, il sindaco Pasquini ha firmato l’ordinanza di inagibilità dell’edificio.

“E’ una situazione – dichiara Pasquini – molto complessa, con rischi crolli, quindi bisogna agire con cautela”. Nelle prossime ore arriverà una gru e i vigili del fuoco avvieranno le ultime operazione di spegnimento dei focolai ancora accessi e di bonifica.

Sono continui i crolli di travi e questo rallenta l’attività dei vigili del fuoco dei distaccamenti di Edolo e Darfo Boario. Sul posto sono presenti i volontari della Protezione Civile di Sonico e di Edolo, gli agenti di polizia locale e i carabinieri di Edolo. Appena sarà possibile ci saranno sopralluoghi in zona e all’interno dell’edificio per accertare la cause dell’incendio.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136