QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Social Bond di Banca di Valle Camonica: parte dei soldi devoluti all’ASL per una nuova ambulanza a Esine

sabato, 9 maggio 2015

Breno – Banca di Valle Camonica, appartenente al Gruppo UBI Banca, annuncia l’emissione di un Social Bond per l’ammontare di 5 milioni di Euro, i cui proventi, in ragione dello 0,50% dell’ammontare nominale collocato, saranno devoluti a titolo di liberalità all’ASL di Vallecamonica-Se­bino che lo destinerà all’acquisto di una innovativa ambulanza completa­mente attrezzata da mettere a disposizione dell’Ospedale di Esine con la finalità di essere utilizzata sia per i trasporti urgenti (chiamate di emergenza, trasporti interospedalieri per pazienti critici), sia per le attività più routinarie (trasporto dei pazienti fra gli Ospedali di Esine e di Edolo, trasporto dei pazienti ricoverati agli ospedali cittadini per trasferimenti, esami o altro).

Con questa iniziativa UBI Banca di Valle Camonica intende sostenere il pro­getto dell’ASL di Vallecamonica-Sebino di ampliare le proprie dotazioni, con l’obiettivo di migliorare l’assistenza ai pazienti e di rendere più capillare ed efficace il servizio sul territorio.

Stefano Vittorio Kuhn – Direttore Generale UBI Banca di Valle Camonica – dichiara: “Siamo soddisfatti di poter presentare questo nuovo prestito obbliga­zionario solidale a sostegno di un progetto significativo e di elevato contenuto sociale. Si tratta di una iniziativa che viene a sollecitare l’attenzione e la ge­nerosità dei camuni e di coloro che abitano nei territori limitrofi. Oggi soste­niamo questo nuovo progetto che conferma il nostro ruolo di Banca del terri­torio, vicina alle famiglie, alle aziende e punto di riferimento per le realtà che generano valore sociale e che perseguono il benessere della cittadinanza. Questa è un’iniziativa lanciata con la Valle Camonica e il Sebino per la Valle Camonica e il Sebino. I Social Bond costituiscono una ormai collaudata innovazione nel panorama degli strumenti finanziari, molto apprezzati dai risparmiatori, garantendo da un lato l’opportunità per gli stessi di ottenere un ritorno sull’investimento effettuato, in linea con i tassi di mercato, e dall’altro consentendo alla Banca di devolvere parte dell’importo raccolto per supportare iniziative sociali.

Nel 2013 il Progetto Social Bond UBI Comunità ha ricevuto dalla Presidenza della Repubblica il Premio Nazionale per l’Innovazione nei servizi bancari a riconoscimento delle sue caratteristiche di concretezza e di efficacia nel generare immediati impatti positivi sul contesto socio-ambientale concorrendo direttamente a supportare lo sviluppo dell’economia del bene comune, aumentando la coesione sociale”.

Renato Pedrini – Direttore Generale ASL di Vallecamonica-Sebino dichiara: “Esprimo a mia volta la più ampia soddisfazione per questo nuovo impegno della Banca di Valle Camonica. Già nel 2013, grazie ad un’analoga iniziativa della Banca, l’ASL di Vallecamonica ha beneficiato di un consistente importo destinato a cofinanziare un intervento presso l’Ospedale di Esine (nuova Risonanza Magnetica).

Nuovamente la Banca di Valle Camonica – e gli Organi direttivi in particolare – si rendono disponibili per contribuire alla qualificazione delle attività ospe­daliere, nella circostanza l’acquisto della nuova ambulanza attrezzata e ciò, nel solco della consolidata attenzione verso le esigenze sociali e sanitarie della Valle.

L’iniziativa, in un momento di risorse ridotte è particolarmente gradita e tanto più apprezzata in quanto realizzata da Istituto bancario che vanta forti radici storiche ed economiche in Valle Camonica.

Sono certo quindi che anche questa volta il progetto avrà pieno successo e l’ASL che dirigo potrà beneficiare di un importante contributo destinato a migliorare l’assistenza alla gente della Valle”.

L’introduzione dei Social Bond in Italia rientra nella rinnovata strategia commerciale del Gruppo UBI Banca di accompagnamento del Terzo Settore – non profit lungo un percorso di crescita, di innovazione sociale e di sostegno ai progetti ad alto impatto sociale promossi da soggetti pubblici e privati nei territori di riferimento, avviata nell’ultimo trimestre del 2011 attraverso il lancio di UBI Comunità, piattaforma di servizi e di strumenti dedicati alle organizzazioni non profit e alle istituzioni religiose. UBI Comunità è un innovativo modello di servizio che si propone di offrire risposte tempestive ed efficaci alle eterogenee necessità del non profit attraverso prodotti appositamente pensati per dare sostegno bancario e creditizio a fronte della gestione quotidiana dell’attività, alla progettualità ed agli investimenti.

Le Obbligazioni presentano le seguenti principali caratteristiche:
Emittente: Banca di Valle Camonica S.p.A.
Denominazione: Social Bond UBI Comunità per Azienda Sanitaria Locale di Valle Camonica – Sebino
Tipo di strumento: prestito obbligazionario a tasso fisso pari allo 0,70%.
Durata: 30 mesi
Importo nominale: Euro 5.000.000, elevabile
Devoluzione a “Azienda Sanitaria Locale di Valle Camonica – Sebino” dello 0,50% dell’ammontare nominale collocato delle Obbligazioni.
Periodo d’Offerta: dall’11 maggio 2015 al 30 giugno 2015, salva la facoltà dell’Emittente di chiusura anticipata o di proroga del periodo d’offerta.
Taglio minimo: 1.000 Euro
Lotto minimo: n. 1 Obbligazione


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136