QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Si perdono nei boschi tra Angolo Terme e Passo della Presolana: disavventura per due uomini

martedì, 11 agosto 2015

Angolo Terme – Erano partiti stamattina all’alba, diretti verso il Passo della Presolana. Poi hanno sbagliato sentiero, nei pressi di un bivio; sono scesi invece di risalire e si sono ritrovati in una zona impervia, disorientati e affaticati dai tentativi di riprendere la strada giusta.Soccorso Alpino sala operativa

Disavventura finita bene oggi per due uomini usciti per un’escursione tra la Valle Camonica e la provincia di Bergamo. Con il telefonino sono riusciti a chiedere aiuto, intorno alle 13:30.

Messi in contatto con il Soccorso alpino, V Delegazione Bresciana, Stazione di Breno, competente per territorio, hanno seguito le indicazioni date dai tecnici CNSAS (Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico) che, conoscendo molto bene i luoghi, sono riusciti immediatamente a capire dove erano bloccati. In circa mezz’ora li hanno raggiunti, in località Padone, a circa 900 metri di altitudine: erano stanchi ma illesi.

Sono quindi stati accompagnati fino a Colle Vareno. Sul posto anche i Carabinieri di Clusone, che hanno collaborato con il Soccorso alpino nella perlustrazione della zona e poi li hanno trasportati a valle con il defender. La conoscenza approfondita del posto è uno degli elementi principali quando si tratta di interventi di soccorso in montagna: i tecnici del CNSAS sono organizzati su base territoriale e questo consente di avere a disposizione informazioni precise sulle caratteristiche geografiche e morfologiche di un luogo. Il risparmio di tempo prezioso in alcuni casi può determinare l’esito dell’operazione.

A PONTE DI LEGNO
A Ponte di Legno intervento necessario per una donna 33enne, caduta in zona impervia: per il suo infortunio sul posto elisoccorso e ambulanza giunta da Edolo. Quest’ultima alle 15.08 l’ha trasportata all’ospedale di Edolo: l’arrivo, in condizioni di codice verde, alle 16.20.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136