QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Si avvia il Piano assunzioni dell’ATS della Montagna. Obiettivo: dotazione in linea con le nuove funzioni

lunedì, 29 agosto 2016

Edolo – La ATS della Montagna ha programmato l’immissione di nuovi collaboratori nei propri organici. Con le determinazioni sui Piano di Gestione delle Risorse Umane di inizio agosto, infatti, Regione Lombardia ha messo le Aziende Sanitarie in condizione di effettuare rapidamente le assunzioni prioritarie per il migliore svolgimento delle funzioni previste la legge 23/2015 di evoluzione del Sistema Sanitario Lombardo.stasi ats montagna

Le assunzioni, a tempo indeterminato e determinato, riguarderanno complessivamente una ventina di dipendenti dei seguenti profili:
- Medici
- Veterinari
- Infermieri
- Tecnici della prevenzione
- Amministrativi
e verranno effettuate tramite mobilità,concorso o utilizzo di graduatorie già vigenti a partire dal mese di settembre.

E’ prevista inoltre una procedura di mobilità volontaria dalla ATS dell’Insubria a favore della ATS della Montagna relativa a 4 unità di personale.

Obiettivo della ATS della Montagna, nell’ambito delle risorse rese disponibili da Regione Lombardia, è ottenere una dotazione di personale sempre più adeguata rispetto alle nuove funzioni di programmazione e vigilanza a tutela della salute pubblica ma anche innovativa al fine della progettazione della rete di presa in carico del paziente.

Afferma il Direttore Generale ATS Maria Beatrice Stasi, “Servono funzioni avanzate con robuste competenze in ambito epidemiologico e sulla valutazione di qualità delle strutture sanitarie e socio sanitarie, tenuto conto del ruolo di regia e di vigilanza sulla rete dei servizi che ATS svolge nel primario interesse dei cittadini e dei Comuni”. Le assunzioni programmate sono in sintonia con le linee guida del Piano di Organizzazione Aziendale Strategico la cui predisposizione a cura dell’ATS è prevista entro il prossimo mese di ottobre.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136