QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Sfruttamento delle acque: la Provincia di Brescia assegna un milione di euro alla città di Darfo Boario Terme

mercoledì, 17 giugno 2015

Darfo Boario Terme – La Provincia di Brescia ha riconosciuto al Comune di Darfo un milione di euro dei proventi riferiti ai canoni per lo sfruttamento delle acque dello stabilimento “Ferrarelle”.Ferrarelle1

L’annuncio è stato dato dal presidente della Provincia di Brescia, il camuno Pierluigi Mottinelli, nel corso di un incontro con il sindaco Ezio Mondini, che si è tenuto in municipio.

Le risorse saranno utilizzate dal Comune per coprire l’acquisto del parco termale. Soddisfatto il sindaco Mondini: “Sono risorse importanti per il nostro territorio e ritengo che avranno un ritorno importante per la nostra comunità”.

Il presidente della Provincia, Pierluigi Mottinelli, è andato oltre: “E’ un importante riconoscimento alla città di Darfo Boario e, in base all’accordo, quelle risorse saranno destinate per un’opera importante sul territorio”.

Nel giugno 2014  la Regione Lombardia ha emanato la legge 42 con la quale, a partire dal 2015, sarà riconosciuta direttamente ai Comuni la quota maggiore dei canoni dovuti dalle ditte imbottigliatrici per lo sfruttamento delle acque minerali: è stata così superata la normativa precedente che vedeva beneficiari di questi canoni solo le Province.

Il  Comune di Darfo Boario Terme  ha partecipato attivamente ai lavori del Comitato dei sindaci lombardi costituitosi a San Pellegrino che ha ottenuto un importante risultato.

Dal 2015 il canone sulla quantità d’acqua imbottigliata sarà ripartito secondo le seguenti percentuali:
• 60% ai Comuni sul cui territorio è localizzata l’attività produttiva di imbottigliamento;
• 20% a Regione Lombardia che ripartirà la quota tra i comuni vicini che subiscono gli effetti dell’attività industriale
dell’imbottigliamento;
• 20% alla Provincia.

Il Comune di Darfo Boario Terme – già in passato – aveva avviato una collaborazione con la Provincia, anticipando di fatto la nuova legge siglando un accordo con la Provincia grazie al quale . per gli anni 2013 e 2014 – avrebbe riceverà i canoni dello sfruttamento delle acque. Ora il presidente della Provincia, Pierluigi Mottinelli,  ha confermato l’impegno e annunciato l’assegnazione di un milione.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136