QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Settimana corta nelle scuole superiori, la Provincia di Brescia verso il sì: a breve la decisione

giovedì, 10 marzo 2016

Brescia – Il Presidente della Provincia di Brescia, Pier Luigi Mottinelli, insieme al Consigliere con delega alla Pianificazione dei servizi di Trasporto Diego Peli, ha incontrato i Dirigenti delle scuole superiori del territorio, in occasione della Conferenza di Servizio, indetta dall’Ufficio Scolastico Provinciale,  che si è svolta nell’Aula Magna dell’Istituto Abba – Ballini di Brescia. Assente giustificato, causa influenza, il Consigliere con delega all’Edilizia Scolastica, Maria Teresa Vivaldini.Pierluigi Mottinelli

Il Presidente, attraverso la proiezione di alcune slides, ha affrontato le criticità e i punti di forza legati alla sperimentazione della settimana corta, dati che sono il frutto degli incontri che si sono svolti negli ultimi mesi tra la Provincia e il mondo della scuola.

E’ stato un confronto utile – ha dichiarato il Presidente Mottinelli – che ha permesso di fare ancora maggiore chiarezza rispetto al tema proposto. Se dovessimo adottare questo modello sperimentale, molte risorse sarebbero investite nella manutenzione dei plessi scolastici e nella creazione di nuovi spazi”.

Domani, venerdì 11 marzo, il tema della settimana corta sarà proposto al Consiglio Provinciale. “Dopo quella data – ha concluso il Presidente Mottinelli in tempi brevi comunicheremo la decisione presa dalla Provincia di Brescia”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136