QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Sette milioni dalla Regione per le scuole bresciane, c’è anche Cevo. Rolfi (Lega Nord): “Risorse fresche per sicurezza e nuovi plessi”

venerdì, 20 febbraio 2015

Cevo – In merito ai contributi di Regione Lombardia per gli Enti locali in ambito di edilizia scolastica, approvati nei giorni scorsi dalla Giunta, è intervenuto il vice capogruppo della Lega Nord, Fabio Rolfi.foto valle camonica

“Si tratta – afferma Fabio Rolfi – di una vera e propria infornata di risorse fresche per sostenere la messa in sicurezza e la realizzazione di nuovi plessi scolastici in Lombardia, per un totale di 30 milioni di euro, di cui 7,2 milioni andranno a finanziare progetti di Comuni bresciani.

Ancora una volta la Regione si è dimostrata vicina al nostro territorio, sostenendo gli enti locali  sempre più impossibilitati ad investire a causa del Patto di stabilità e dei tagli del Governo Renzi. Con questa misura garantiremo importanti investimenti per avere scuole più funzionali, maggiormente sicure e più moderne.

Fra gli interventi di maggiore importanza vanno segnalati i contributi di 2,6 milioni di euro per la scuola di Montirone, 900 mila euro per Lumezzane, 1, 5 milioni per Chiari e 238 mila euro per Erbusco. Altri comuni interessati dai finanziamenti sono Brescia, Castelcovati, Cevo, Rezzato, Castegnato, Vestone, Coccaglio, Pezzaze, Nuvolento e Gardone Val Trompia.

Un risultato certamente positivo – conclude Fabio Rolfi – capace di consentire interventi fondamentali che non potevano più essere procrastinati.”


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136