QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Sellero: il Comune perde la battaglia Ici con la Riva Acciaio

lunedì, 8 luglio 2013

Sellero –  Il Comune ha perso la prima battaglia con l’azienda “Acciaio”  Spa. Il contendere è sulla vecchia Ici  e risale addirittura al 2006. La Commissione tributaria provinciale ha accolto il ricorso presentato dall’azienda con attività a Sellero contro il Comune, dopo gli accertamenti che rimodulava la rendita catastale dei capannoni e immobili di proprietà della stessa e l’istanza di pagamento di quasi 190 mila euro.

Il Comune ha notificato un mancato versamentoHouse built from euro notes (Digital) di 60mila euro, poco più di 8mila di interessi e una sanzione di 120mila euro. L’azienda si è opposta alla decisione dell’Amministrazione comunale ed  ha presentato ricorso alla Commissione tributaria. Quest’ultima si è espressa nei giorni scorsi e ha dato ragione all’azienda. Sulla vicenda sono rinfocolate le polemiche la minoranza guidata da Severino Damiolini ha accusato il sindaco Gianpietro Bressanelli e chiedendo conto sull’attività. Altre questioni analoghe sono aperte nei confronti di un’altra azienda e privati. La vicenda Riva Acciaio  fa molto discutere in paese e presto potrebbero esserci altri colpi di scena.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136