QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Schianto in moto, 31enne finisce all’ospedale di Esine. Due interventi del Soccorso Alpino alla Presolana

sabato, 9 agosto 2014

Bagolino – Incidenti stradali e soccorsi in montagna. Gran lavoro del 118. L’incidente più grave è accaduto sulla statale 669 a Bagolino (Brescia) dove in uno scontro tra auto e moto è rimasto gravemente ferita la persona in sella alla moto, 31 anni, che è stata stabilizzata attorno alla 14 e trasportata in elicottero all’ospedale di Esine Valle Camonica. E’ in gravi condizioni. Altri schianti sempre nel Bresciano, con feriti lievi a Roé Volciano, Paderno Franciacorta e Sabbio Chiese.soccorsoalpino

Invece sono stati effettuati due interventi del Soccorso Alpino nella zona di Castione della Presolana. Nel primo caso, si tratta di un uomo di 60 anni, di San Zeno Naviglio (Brescia) che ha riportato una distorsione alla caviglia nei pressi del Rifugio Cassinelli, mentre era lungo il sentiero con altri escursionisti. Non riusciva a proseguire ma sono riusciti ad avvicinarsi al rifugio, dove poi è stato raggiunto dai tecnici della VI Delegazione Orobica del Soccorso alpino, che lo hanno accompagnato a valle. L’operazione è cominciata alle 12.09 ed è terminata alle 13.34.

Dopo pochi minuti, alle 12.20, è arrivata la richiesta d’intervento per una donna di 60 anni di Villa di Serio (Bergamo) che ha una casa anche nei pressi del Monte Pora; era uscita con amici per cercare funghi. Non essendosi presentata al momento del rientro, come concordato, e poiché non aveva con sé il telefonino, si sono preoccupati e hanno dato l’allarme. L’hanno ritrovata poco dopo sulla strada che porta da Lantana al Monte Pora, incolume. L’intervento si è concluso alle 13.40.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136