QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Riorganizzazione trasporto pubblico in Alta Valle, la Lega Nord all’attacco: “Disagi e costi extra”

lunedì, 21 settembre 2015

Ponte di Legno – Le segreterie cittadine della Lega Nord di Ponte di Legno e Vezza d’Oglio, hanno espresso il proprio disappunto in merito alla “riorganizzazione dei servizi automobilistici di linea effettuata dalla Provincia di Brescia in Alta Valle Camonica” e già stigmatizzata nelle scorse settimane dall’onorevole Davide Caparini.caparini 2

La cancellazione delle corse dei pullman di linea da Ponte di Legno ed Edolo nelle ore di punta senza darne comunicazione agli utenti che si sono trovati di fronte al fatto compiuto è inconcepibile, com’è altrettanto inconcepibile l’introduzione di nuove corse in orari assurdi“, annunciano gli esponenti del Carroccio.

Non capiamo infatti quale sia la logica che sta dietro a questa riorganizzazione che, oltre ad aumentare notevolmente i disagi per i cittadini utenti del servizio, li colpisce anche dal punto di vista economico costringendoli a dover pagare due volte.Pontedilegno ski bus

La corsa che da Ponte di Legno arrivava fino a Breno e Darfo infatti era stata soppressa a causa dei tagli della provincia ed è stata ripristinata solo grazie al contributo dell’Unione dei Comuni che si è fatta carico del costo del servizio. Auspichiamo pertanto un immediato intervento da parte della Provincia affinché le vecchie corse vengano prontamente ripristinate o che, quantomeno, i nuovi orari vengano determinati tenendo conto delle necessità degli utenti“, concludono.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136