QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad

Rinnovato il Consiglio Direttivo provinciale bresciano dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla: Damiano Falchetti presidente

venerdì, 1 gennaio 2016

Brescia – Il successore di Manuela Bertolino, giunta alla fine del proprio mandato alla Presidenza provinciale dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla – AISM, è Damiano Falchetti, volontario dell’Associazione, da sempre attivo al fianco delle persone con SM e già vicepresidente dal 2015. Nella foto il neopresidente Falchetti e Consigliera Dotti.damiano falchetti dotti

La scelta di stare alla guida di AISM è qualcosa di più di una semplice adesione: è partecipazione, convinzione e fiducia. Nonostante tutto. Nonostante la crisi e le difficoltà che, come avviene per la SM, vanno superate con la grinta e il coraggio di chi si sa riscoprire e reinventare con creatività ed efficacia. Una storia, quella di AISM Brescia – che veniva fondata quando io nascevo, è qui a dimostrare che con la motivazione giusta si può influenzare il cambiamento. Oggi più che mai servono adesione e coesione, lavoro di squadra e professionalità, consapevolezza che il mondo libero dalla SM è sempre più vicino e che in questo nuovo triennio continueremo a spingere sull’acceleratore, dei diritti e dei bisogni da risolvere“.

Damiano Falchetti, è stato segretario e poi vicepresidente di AISM. Il suo è un impegno a 360°. Damiano “convive” con la Sclerosi multipla da quanto quattro anni fa fu diagnosticata alla propria compagna (anch’essa consigliera AISM). Da allora si è sempre battuto per l’affermazione dei diritti delle persone con SM.

33 anni, è bresciano di Pontoglio e Graphic Designer di professione; ama gli animali, specialmente i gatti. Vicepresidente è Manuela Bertolino. Gianluigi Colleoni – Past president ma soprattutto uno dei fondatori di AISM, sia nazionale che provinciale, è riconfermato tesoriere. Falchetti manterrà ad interim la delega alla Comunicazione.

A seguito del Congresso Elettivo e della successiva riunione del Consiglio Provinciale, questa la composizione del nuovo Consiglio Direttivo di AISM Brescia per il triennio 2015-2018: Damiano Falchetti (Presidente), Manuela Bertolino (Vicepresidente), Daniela Moscatelli (Segretario), Gianluigi Colleoni (Tesoriere); Daniele Gulberti (consigliere), Umberto Cappuccini (consigliere), Barbara Dotti (consigliere), Fabio Festa (consigliere e rappresentante al CPSM), Claudio Galoppini (consigliere).

Prossime sfide che aspettano il consiglio sono ora la pianificazione delle attività 2016 per le persone con SM, ma soprattutto la sopravvivenza del servizio di Riabilitazione che AISM offre gratuitamente a tutti i 1500 bresciani affetti da SM e che in tre anni è già stato finanziato con oltre 600mila euro interamente derivati dalla raccolta fondi – dato che solo poco più del 30% dei costi è coperto con una convenzione con l’ormai ex ASL di Brescia.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136