QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Richiedenti asilo: i dati 2016 in Lombardia. Bordonali: “60% riconosciuti clandestini, a Brescia il 75%”

giovedì, 27 ottobre 2016

Brescia – “Sono dati agghiaccianti che testimoniano come il governo Renzi sia entrato in un vortice da cui non riesce piu’ a uscire”. Lo ha detto l’assessore alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione della Regione Lombardia, Simona Bordonali, commentando i dati relativi agli esiti delle richieste d’asilo esaminate dalle commissioni prefettizie in Lombardia.bordonali assessore regione

DATI LOMBARDIA
“I risultati delle commissioni lombarde – ha aggiunto Bordonali – ci dicono che sul territorio regionale 2 richiedenti asilo su 3 risultano clandestini: 5.205 individui,solo nei primi dieci mesi del 2016, tra i quali figurano anche 329 fantasmi, di cui 239 a Milano, che hanno fatto richiesta d’asilo e poi sono spariti nel nulla. A questi vanno aggiunte le migliaia di persone che bivaccano in stazione Centrale a Milano e nelle zone di confine, che non hanno nemmeno fatto richiesta di asilo politico. Sarebbe interessante sapere quanti di questi individui sono stati rimpatriati, ma temo che la risposta sia peggiore del dubbio”.

GOVERNO FACCIA RIMPATRI
“Il Governo deve rimpatriare coloro che non hanno diritto a rimanere, come gia’ fece Maroni da ministro degli Interni. Questa invasione di clandestini – ha concluso Bordonali – puo’ portare a conflitti sociali terribili. Il dato nazionale e lombardo e’ ormai consolidato oltre la soglia del 60%. A Brescia si arriva addirittura al 75% tra non riconosciuti e irreperibili. Un numero inquietante. La retorica dell’accoglienza incondizionata ha portato a mantenere per anni persone che non ne avevano diritto”.

COMMISSIONE DI MILANO (dati 2016 aggiornati al 7 ottobre):

Esaminati: 5.458

Rifugiati: 413 (8%)

Sussidiaria: 898 (16%)

Umanitaria: 840 (15%)

Rigetti: 3.066 (57%)

Irreperibili: 239 (4%)

Altro: 2

COMMISSIONE DI BRESCIA (nel 2016 al 7 ottobre)

Esaminati: 2.548

Rifugiati: 146 (6%)

Sussidiaria: 197 (7%)

Umanitaria: 300 (12%)

Rigetti: 1.810 (71%)

Irreperibili: 90 (4%)

Altro: 5

TOTALE LOMBARDIA:

Esaminati: 8.006

Rifugiati: 559 (7%)

Sussidiaria: 1.095 (14%)

Umanitaria: 1.140 (14%)

Non riconosciuti: 4.876 (61%)

Irreperibili: 329 (4%)

Altro: 7


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136