QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Rhxdue: più di mille ciclisti con Contador al Mortirolo. Omaggio del sindaco di Monno

domenica, 21 settembre 2014

Monno (Al.Pa.)  - Una grande festa, un riconoscimento al campione Alberto Contador  e oltre mille ciclisti entusiasti. Dopo il successo della salita al Gavia ecco la seconda giornata quella che ha visto Contador partire da Aprica e salire dalle “Dritta” al Mortirolo.

La seconda edizione di RHXDUE organizzata a fine estate – in due giornate di sole – ha richiamato quasi millecinquecento ciclisti tra Bormio-Passo Gavia, Mazzo-Passo Mortirolo e Aprica-Monno-Passo Mortirolo. “L’anno scorso – sostengono gli organizzatori – la manifestazione era stata una novità e quest’anno si è consolidata e c’è stato grande entusiasmo”.

Alberto Contador è stato il Contador al Gaviamattatore sia nella prima che nella seconda giornata e la Fundaciòn Contador Under 23 è stata un’altra attrattiva per i bikers. Oggi c’erano due percorso per il Mortirolo: da Bormio (Sondrio) verso il Passo Mortirolo scalandolo il versante di Mazzo la prima scelta. La seconda da Aprica (Sondrio) per raggiungere Monno e scalare il nuovo tratto chiamato “dritta”, riqualificato da poco, per raggiungere il passo Mortirolo. A mezzogiorno Alberto Contador ha trovato più di mille ciclisti al Passo e lì sindaco Monno (Brescia), Roberto Trotti,  gli ha consegnato un omaggio e dichiarato che la dritta Monno -Mortirolo  si chiamerà “dritta Contador”.  Un percorso durissimo – circa 3 chilometri del versante camuno verso il passo – con una pendenza del 25%. Da oggi il territorio camuno si vanta di due luoghi legati al ciclismo a doppio filo: la dritta Contador e la cima Pantani al Mortirolo.

Non si sono fatte attendere le reazioni e Contador ha ringraziato il sindaco di Monno per l’omaggioContador Gavia e commentato: “L’organizzazione è stata perfetta, sono stati due giorni di grande sport, passati insieme a moltissimi ciclisti. grazie di cuore”. L’arrivederci su queste strade è per il Giro d’Italia 2015 dove Alberto Contador sarà ancora una volta protagonista.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136