QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Regione Lombardia, approvata mozione per la bonifica dell’area ex Selca di Berzo

martedì, 18 marzo 2014

Berzo – Approvata dal consiglio regionale una mozione concernente le istanze del territorio bresciano. Sulle tematiche riguardanti la Valle Camonica è intervenuto il consigliere regionale della Lega Nord, Donatella Martinazzoli.Berzo Demo 1

“Si tratta di un documento d’indirizzo importante – afferma Donatella Martinazzoli – perché recepisce le istanze espresse dal territorio bresciano. Nello specifico, con particolare riferimento alla Valle Camonica, il documento in questione tratta alcuni punti di notevole rilievo con marcata attenzione alle tematiche di carattere ambientale e che riguardano la conservazione del patrimonio territoriale.

Fra queste la mozione chiede di intervenire, in raccordo con le amministrazioni locali, per la bonifica dei siti contaminati, fra cui quello dell’ex Selca di Berzo. Sempre nell’ambito della tutela del territorio si invita la Giunta a incentivare l’adozione di misure per la prevenzione del dissesto idrogeologico, a prevedere misure di compensazione territoriale in favore dei territori montani disagiati interessati dallo sfruttamento delle risorse idriche e sostenere il completamento delle strutture di depurazione delle acque reflue.

Inoltre, un punto caratterizzante sul tema delle infrastrutture, riguarda le iniziative per la salvaguardia e lo sviluppo del territorio montano attraverso la messa in sicurezza delle strade di montagna. Infine, sul versante del patrimonio storico, si invita a sostenere iniziative per la valorizzazione delle incisioni rupestri della Valle Camonica.

Esprimo quindi soddisfazione per l’approvazione di questo documento perché in esso sono contenuti dei punti fondamentali che sono di grande importanza per un corretto sviluppo e una maggiore tutela del territorio camuno. Questa mozione – conclude Martinazzoli – dimostra una volta di più l’interessamento da parte di Regione Lombardia per la Provincia di Brescia e in particolare per le nostre valli”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136