QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Regione Lombardia, 3 milioni di euro per sale da spettacolo: a Cerveno la Sala Culturale Polivalente

domenica, 5 novembre 2017

Cerveno – “Davvero un grande risultato quello ottenuto dal nostro ultimo fondo di rotazione, grazie al quale abbiamo generato un indotto su tutto il territorio lombardo di oltre 3.000.000 di euro”. cappellini assessore lombardiaE’ questo il commento dell’assessore alle Culture, Identita’ e Autonomie di Regione Lombardia, Cristina Cappellini, in merito alla pubblicazione della graduatoria dell’ultimo fondo di rotazione messo a disposizione della Regione per la ristrutturazione, l’adeguamento tecnologico di sale da destinare ad attivita’ di spettacolo e l’acquisto e l’installazione di apparecchiature digitali per la proiezione.

FINANZIAMENTO REGIONALE PARI A 2.288.364 EURO – “Nello specifico le risorse messe in campo dalla Regione – ha spiegato l’assessore – sono pari a 2.288.364 euro, con le quali abbiamo finanziato 20 progetti distribuiti su tutto il territorio lombardo, in qualche caso i beneficiari sono piccoli Comuni. L’ennesima dimostrazione di come le politiche regionali non siano per nulla milanocentriche, ma al contrario si prendano cura di ogni territorio e comunita’. Dei 20 progetti finanziati, infatti, 18 sono stati presentati da Comuni: un dato molto importante, che ci conferma quanto sia fondamentale il supporto di Regione Lombardia agli Enti locali sempre piu’ vessati dallo Stato centrale”.

REGIONE INTERVIENE CON PROVVEDIMENTO ‘ANTI-CRISI’ – “Dopo un intenso ascolto dei territori – ha continuato Cappellini – investiamo nuove risorse con modalita’ concrete per i territori stessi e le comunita’. In un momento in cui le difficolta’ economiche rischiano di far chiudere molte sale, per la Lombardia e’ motivo d’orgoglio andare in direzione contraria, non solo riaprendo sale chiuse e sostenendo l’adeguamento tecnologico di quelle gia’ attive, ma anche mettendo a disposizione di diverse comunita’ lombarde e del virtuoso mondo dell’associazionismo culturale lombardo, spazi attrezzati per proposte culturali sempre piu’ varie ed integrate”.

Il fondo di rotazione e’ riservato alla ristrutturazione, all’adeguamento tecnologico di sale da destinare ad attivita’ di spettacolo e all’acquisto e installazione di apparecchiature digitali per la proiezione.

LA RIPARTIZIONE DEI FONDI – La provincia che ha visto il maggior numero di interventi finanziati, su un totale di 20, e’ Brescia (5), seguita da Milano (4) e da Bergamo, Lodi, Mantova e Pavia (2). Un solo intervento coinvolge le province di Como, Lecco e Varese.

In particolare, dei complessivi 2.288.364,18 euro, i maggiori contributi sono stati assegnati a Milano (523.560,47 euro), seguita da Brescia (451.347,24), Bergamo (348.008,28) e Pavia (263.899,09). Seguono Lodi (245.693,76), Varese (200.000,00), Como (113.470,00), Mantova (97.900,00) e Lecco (44.485,34). Nelle successive schede il dettaglio di opere e importi, suddivisi per provincia.

In provincia di Brescia sono stati assegnati 451.347 euro per 5 interventi

A LOGRATO IL CINEMA NEL TEATRO – In particolare, al Comune di Lograto (Brescia) sono stati concessi 67.358 euro per la riqualificazione del Teatro Comunale in modo possa essere utilizzato anche come sala cinematografica. Il progetto e’ volto da una parte all’adeguamento in materia di sicurezza della struttura e dall’altra nella fornitura e posa di proiettore digitali, schermo e sistema audio.

LA SALA POLIVALENTE DI CALVISANO – Al Comune di Calvisano (Brescia) sono stati assegnati 73.430 euro per la riqualificazione ai fini della sicurezza antincendio e per l’adeguamento tecnologico della Sala Polivalente adibita a spettacolo. Le opere prevedono l’allestimento del palco, attualmente sprovvisto di ogni arredo, con attrezzatura, sipario e meccanica di scena.

UN NUOVO AUDITORIUM A CORTE FRANCA – Il Comune di Corte Franca (Brescia) beneficera’ di 73.632 euro per le opere dell’Auditorium ’1861 Unita’ d’Italia’. Riguarderanno la posa dell’attrezzatura tecnica da palcoscenico al fine di permettere l’utilizzo della sala per spettacoli musicali, teatrali e di altro genere e di renderne completa la fruizione.

SALA POLIVALENTE A ROVATO – 192.244 euro sono stati assegnati al Comune di Rovato (Brescia) per il progetto definitivo esecutivo riguardante la ristrutturazione ed adeguamento tecnologico della sala culturale polivalente che diventera’ luogo per proiezioni e rappresentazioni teatrali e musicali. In particolare la risrutturazione e l’adeguamento tecnologico interesseranno la sostituzione delle poltrone, interventi strutturali, rifacimento del palco e del sipario, sistemazione degli impianti.

SALA POLIVALENTE A CERVENO – 44.682 euro sono a disposizione del Comune di Cerveno (Brescia) per il completamento ed apertura al pubblico della Sala Culturale Polivalente. Il progetto e’ finalizzato al completare l’opera ottenendo la sua messa in funzione ed aprendo al pubblico la sala. I lavori previsti riguardano attrezzature, arredi, dotazione tecnologiche ed impiantistiche, comprensive delle spese tecniche, in particolare la realizzazione del palco, la fornitura delle poltroncine, l’impianto audio-video.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136