QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Provincia e Camera di Commercio di Brescia: confronto sui progetti e sul futuro del turismo

sabato, 14 gennaio 2017

Brescia – Il presidente della Provincia di Brescia, Pierluigi Mottinelli, prosegue gli incontri con le principali realtà politiche e socio – economiche del territorio, con l’obiettivo che la Provincia di Brescia sia sempre più aperta all’ascolto ed al confronto. Alla Camera di Commercio di Brescia, è stato fatto il punto sulle priorità con il presidente dell’ente camerale, Giuseppe Ambrosi.

Diversi i temi affrontati: dal rilancio dell’aeroporto di Montichiari, alle strategie di sviluppo di Brixia Forum come polo bresciano polifunzionale per eventi e manifestazioni, passando per il futuro dell’Ortomercato, una realtà importante per il territorio.

Pierluigi Mottinelli

Particolare attenzione è stata data nel corso dell’incontro alla promozione del turismo. “Attraverso il ruolo centrale di BresciaTourism – dichiara il presidente Mottinelli (nella foto a lato)  - si può pensare a un coinvolgimento degli IAT dislocati su tutto il territorio provinciale, in sinergia con le Pro Loco e le associazioni locali, per creare una rete che vada oltre il frazionismo e valorizzi il territorio”.

Un’idea condivisa dal presidente Ambrosi, che crede profondamente in un progetto di sistema, che coinvolga l’intera provincia con le sue diverse peculiarità.

“Il nostro territorio – sottolinea Ambrosi – è ricco di risorse e di potenzialità. E’ necessario impegnarsi per trovare fondi da investire nei progetti di BresciaTourism, la cui attività è senz’altro un argomento da condividere con la Provincia, con la ferma volontà di sviluppare il turismo bresciano”.

Il presidente Mottinelli ha affrontato infine il tema di Centro Padane e del subentro del nuovo concessionario, auspicando che le risorse possano essere investite in ALOT, il consorzio pubblico di Brescia, Cremona, Mantova e Bergamo, che potrebbe essere consolidato e diventare la società di riferimento a livello di infrastrutturale per la gestione degli appalti delle strade di queste Province.

Mottinelli e Ambrosi hanno infine riflettuto sul tema delle quote in A4 Holding. In attesa di una perizia di stima per una possibile vendita, è opportuna la definizione di una strategia comune tra gli enti locali detentori dei pacchetti azionari.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136