QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Prosegue il ritiro della Sampdoria in Alta Valle Camonica: ingresso libero alle amichevoli

mercoledì, 20 luglio 2016

Temù – Prosegue tra campo e mercato il ritiro estivo della Unione Calcio Sampdoria nel comprensorio Pontedilegno-Tonale, con qualche novità. La squadra, che alloggia al Blu Hotel Acquaseria**** di Ponte di Legno, è arrivata lunedì ed ha iniziato subito gli allenamenti nel Centro sportivo di Temù. I primi giorni di allenamento si stanno svolgendo nelle migliori condizioni possibili, anche grazie al meteo che sta regalando ai ragazzi di mister Giampaolo delle fantastiche giornate di sole (foto Pegaso Newsport).PEGASO NEWSPORT-SAMPDORIA-ARRIVO A PONTE DI LEGNO

Di seguito, il programma delle amichevoli che verranno disputate dalla Sampdoria durante il ritiro:

- venerdì 22 luglio alle 18 contro il Sellero Novelle

- mercoledì 27 luglio alle 18 contro il Feralpi Salò

- sabato 30 luglio contro il Chievo (a Rovereto)

Per le prime due partite, che si svolgeranno nel Centro sportivo di Temù, il comprensorio Pontedilegno-Tonale ha deciso che l’ingresso sarà gratuito per i tifosi.

La squadra è stata raggiunta sin dal primo giorno da vari gruppi di fan blucerchiati che dalle tribune di Temù stanno seguendo gli allenamenti dei loro beniamini, che prevedono due sedute al giorno: alle 10 e alle 17.

Sono previste due serate di presentazione della squadra al pubblico, la prima è in programma per sabato 23 luglio nella piazza Pellegrinaggio in Adamello di Temù e giovedì 28 luglio in piazza XXVII Settembre a Ponte di Legno.

Intanto sul mercato la società ha acquisito a titolo definitivo dall’Atalanta Luca Cigarini (nato a Montecchio Emilia, Reggio Emilia, il 20 giugno 1986).

IL DIRETTORE SPORTIVO OSTI: “LA SAMPDORIA SARÀ UN MIX DI ESPERTI E DI GIOVANI DI QUALITÀ”

Il ritiro è un momento fondamentale per una squadra di calcio: è lì che si pongono le basi per la stagione. In questo senso la Sampdoria ha voluto spianare la strada a Marco Giampaolo, consegnandogli una formazione pressoché completa, come ha spiegato a Premium Sport il direttore sportivo Carlo Osti: «Dopo le ultime partenze abbiamo ufficializzato Pavlovic e in serata anche Cigarini sarà in ritiro. Non abbiamo fretta di operare sul mercato, visto che abbiamo coperto i ruoli dove eravamo carenti. Ora il mister avrà tempo lungo queste due settimane per valutare la rosa a sua disposizione. Poi faremo nuovamente il punto della situazione e valuteremo se intervenire ancora».

Qualità. Due affari conclusi a seguito di due grandi operazioni in uscita. «Le partenze di Fernando e Correa – prende la parola il dirigente – stanno a dimostrare che erano giocatori di grandi qualità tecniche e che un anno fa ci avevamo visto bene. Infatti, anche dopo un campionato non eccezionale, hanno trovato entrambi due ottime sistemazioni con squadre di caratura europea. I sostituti? Cigarini ha grandi caratteristiche tecniche, ci serviva un giocatore così. Va detto bravo al presidente Ferrero, che non se lo è fatto scappare».

Mix. I volti nuovi a Ponte di Legno sono tanti: da Budimir a Castán, da Schick a Torreira. Un bel mix tra veterani e speranze. «Noi vogliamo continuare a percorrere la strada intrapresa – prosegue -, inserendo giocatori di esperienza che riescano a fare crescere i nostri giovani bravi. Bisogna trovare il giusto equilibrio in questo senso. Se l’allenatore punta su Muriel? Tutti noi crediamo in Muriel, non solo Giampaolo. L’abbiamo fortemente voluto, questo può essere il suo anno decisivo».

Team. Prima di stringere la mano all’inviato e proseguire verso gli spogliatoi, Osti conclude con un paio di osservazioni su questi primi giorni di nuovo corso: «Credo che a livello di staff ci sia un grandissimo team. Sappiamo tutti quanto il mister sia scrupoloso nel fare il suo calcio e mi pare che si veda già dai primi allenamenti. Cassano? Se ne è già parlato anche troppo, è qui, si sta allenando duramente e sicuramente darà un grosso contributo».


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136