QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Prime gare del 2015 per il team Barblanco giovanissimi: strada alternata a prove di mtb, si guarda con fiducia alla stagione

giovedì, 18 giugno 2015

Costa Volpino – Con l’arrivo della primavera e l’avvicinarsi dell’estate, ha preso avvio anche la stagione 2015 dei giovani ciclisti guidati da Beppe Cretti e animati da uno spirito che, pur guardando al futuro, è ben ancorato ad una tradizione consolidata dalla presenza, nel settore giovanile, del team “Barblanco”.bicicletta strada ciclismo baby lago

Durante la stagione estiva, i giovani atleti si cimenteranno, tra la provincia di Brescia e quella di Bergamo, in gare su strada alternate a prove di mtb, volte a perfezionare la guida della bicicletta.

“In una rassicurante atmosfera di serenità – ha spiegato Giacomo Bellicini,responsabile del settore giovanile- cerchiamo di insegnare che con la forza di volontà,la costanza e l’impegno si possono raggiungere traguardi importanti, prima nella vita come uomini e poi nello sport come atleti.”

L’esordio è avvenuto a Niardo, dove, in una gara di mtb, Carlo, Zakaria, Nicola e Federico si sono dati battaglia lungo il percorso disegnato con cura dall’organizzatore Tiziano Bondioni.

Purtroppo, la festa è stata rattristata da una rovinosa caduta di Federico che,con le lacrime agli occhi, è stato costretto al ritiro.

Il brutto momento è stato presto dimenticato e la domenica successiva, ad Albano S.Alessandro dove si è svolto il campionato provinciale di gimkana, Federico e Carlo si sono battuti con grinta.

Federico ha portato a casa un bell’ottavo posto nella categoria G1. Lo stesso risultato si è ripetuto il sabato successivo, quando, il giovane biennese, in quel di Montichiari, ha dimostrato particolare coraggio e grinta,considerate la durezza del tracciato e la bicicletta non adatta a quel percorso. La stagione è solo all’inizio e l’entusiasmo è molto.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136