QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Prima neve della stagione: la statale 42 percorribile, sorridono Ponte di Legno, Temù e Tonale

sabato, 27 dicembre 2014

Ponte di Legno – Un tocco di bianco in tutta la Valle Camonica, ma non ci sono problemi per la viabilità sia in Bassa che in Alta quota. La statale 42 del Tonale è percorribile senza alcun problema e fin dallo scorso pomeriggio e poi in serata gli spargisale hanno lavorato alacremente sia sulle principali strade che nei paesi camuni.

PONTE DI LEGNO – TEMU’ – VEZZA D’OGLIO 

La località turistica dell’Alta Valle Camonica che si è riempita dal 26 dicembre con alberghiPonte di Legno Neve 1pieni e seconde case aperte si presenta con un manto bianco che ha fatto la felicità dei bambini.  Il centro storico si presenta in veste invernale e numerose sono le attrattive fino al giorno dell’Epifania. Anche nelle altre località dell’Alta Valle Camonica, Temù – dove è stata inaugurata “Tabià de l’ultem de  l’an” – e Vezza d’Oglio sono caduti alcuni centimetri di neve e la stagione invernale può proseguire con i migliori auspici. “Fino al 6 gennaio – dicono gli operatori – abbiamo un ottimo afflusso di  turisti”. (Nella  foto la piazza centrale di Ponte di Legno) 

PASSO TONALE 

La stazione turistica al confine tra Lombardia e Trentino registra il pienone e la conferma arriva anche dai parcheggi tutti occupati dalla tarda mattinata. La neve al Passo non mancava, ma le precipitazioni delle ultime ore hanno reso ancor più felici albergatori e impiantisti. Le previsioni indicano da oggi una brusca caduta delle temperature che scenderanno sotto i 10 gradi nelle ore notturne. “Avremo cielo sereno o con qualche nuvola di passaggio  - avvertono da Meteomont – e le temperature scenderanno sotto i 10° in tutte le località”.

LA SITUAZIONE PISTE 
Le stazioni sciistiche della Valle Camonica e delle Orobie apriranno altre piste nei prossimi giorni. Il 70% del piste sono aperte nel Comprensorio Temù-Pontedilegno-Tonale. si scia al Presena, Tonale e anche sulle principali piste di Ponte di Legno e Temù.

Le altre località: ad Aprica sono aperti la seggiovia Baradello con la pista Superpanoramica (da monte all’intermedia); il collegamento alto Baradello – Palabione; la parte alta della Magnolta e Doss dei Galli;  lo skilift San Pietro ai Campetti e relativa pista; la baby lift ai Campetti. Per i prossimi giorni, data l’apertura ancora parziale del comprensorio, verranno applicate le tariffe di Bassa Stagione. Infine Montecampione che potrebbe ampliare le piste aperte e Borno dove potrebbero aprire alcune piste. Si lavora anche per l’apertura degli impianti della Val Palot.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136