QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

PontedilegnoPoesia: scelti i sei finalisti. Il clou dal 19 al 21 agosto

sabato, 25 giugno 2016

Ponte di Legno – Scelti i finalisti di PontedilegnoPoesia 2016: ecco la sestina di finalisti. Sono Marco Beck, Paolo Fabrizio Iacuzzi, Rino Mele, Paride Mercurio, Umberto Piersanti e Silvio Raffo. La fase finale si terrà dal 19 al 21 agosto a chiusura della settimana “Una montagna di cultura-La cultura in montagna”. Il 18 agosto installazione del sesto totem con un’opera di Alberto Toni (Nella foto da sinistra l’artista camuno Edoardo Nonelli, il presidente del premio e di Mirella Cultura e il giornalista Gabriele Tacchini) .

Pontedilegno poesia

Alcuni fra i più noti poeti contemporanei italiani saranno protagonisti della fase finale della settima edizione di PontedilegnoPoesia, premio nazionale di poesia edita, che si svolgerà dal 19 al 21 agosto prossimi nella stazione turistica dell’Alta Val Camonica, nell’ ambito della seconda settimana “Una montagna di cultura – La cultura in montagna”, organizzata dall’ Associazione Pontedilegno-MirellaCultura. Si tratta, in ordine strettamente alfabetico, di Marco Beck, Paolo Fabrizio Iacuzzi, Rino Mele, Paride Mercurio, Umberto Piersanti e Silvio Raffo.

LA SCELTA DEI GIURIATI

È questa la decisione presa dalla Giuria, presieduta da Vincenzo Guarracino è composta da Alessandro Casarin, Andrea Costa, Milo De Angelis e Giuseppe Langella, dopo aver esaminato le 77 opere in concorso. La stessa Giuria ha attribuito una “menzione speciale” a Donatella Bisutti. Fra tutti i partecipanti hanno inoltre ricevuto segnalazioni Gianni D’Elia, Giuseppina Biondo, Tiziano Broggiato, Alessandro Ceni, Antonio D’Elia, Laura Garavaglia, Daniele Gregorini, Mariangela Gualtieri, Domenica Mauri, Massimo Migliorati, Marco Molinari, Alberto Mori, Nina Nasilli, Mario Rondi e Marco Vitale.

LE SERATE
Il regolamento prevede che, per concorrere all’assegnazione dei premi, i sei finalisti presentino personalmente, in un dialogo-confronto con pubblico e Giuria, stralci delle loro opere, suddivisi in due terne, nelle serate del 19 e 20 agosto, nell’Auditorium comunale di Ponte di Legno.

Venerdì 19 toccherà a Marco Beck (Grideranno le pietre, Giuliano Ladolfi Editore), Paolo Fabrizio Iacuzzi (Pietra della Pazzia, Giorgio Tesi Editrice) e Rino Mele (Un grano di morfina per Freud, Manni Editori).

Sabato 20 sarà la volta di Paride Mercurio (La persistenza del tempo, Book Editore), Umberto Piersanti (Nel folto dei sentieri, ed.Marcos y Marcos) e Silvio Raffo (La vita irreale, Robin Edizioni).

La premiazione avrà  luogo nello stesso Auditorium nella mattinata di domenica 21 agosto. Oltre ai primi tre premi, sarà attribuito, attraverso una votazione del pubblico presente in sala, un riconoscimento, quest’anno intitolato alla memoria di Ettore Calvelli, artista di fama internazionale che trascorse l’ultima parte della sua vita a Ponte di Legno e di cui il prossimo 5 gennaio ricorre il ventesimo anniversario della scomparsa.

IL PATRON BULFERETTI
L’albo d’oro di PontedilegnoPoesia – organizzato con la collaborazione e il sostegno del Comune di Ponte di Legno, della Comunità Montana Valle Camonica e del Bim-Bacino Imbrifero Montano e della SEA-Aeroporti Milano e con il patrocinio della Regione Lombardia e del Rotary Lovere-Iseo-Breno – porta i nomi illustri di Franco Loi (2010), Milo De Angelis (2011), Franca Grisoni (2012), Maurizio Cucchi (2013), Giuseppe Grattacaso (2014) e Franco Buffoni (2015).

“Anche quest’anno il Premio chiuderà la settimana della Cultura in Montagna, con la quale vogliamo caratterizzare sempre più l’impegno della nostra associazione per offrire ai turisti e agli abitanti delle serate con un programma di qualità” commenta Andrea Bulferetti, presidente di Pontedilegno-MirellaCultura.

SESTO TOTEM In questo programma e nell’ambito del progetto Ponte di Legno “paese della poesia” è prevista l’installazione, il 18 agosto alle ore 17, del sesto totem contenente un’opera poetica: dopo quelli riservati a Giuseppe Langella (“All’Oglio dove nasce”), Sandro Boccardi (“Neve d’aprile”), Marisa Brecciaroli (“Le verita’ della montagna-In Valcamonica”), Curzia Ferrari (“Vento di fine agosto”), Franco Loi (“Se vardi el mund”), tocca al poeta romano Alberto Toni con “Legno”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136