QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Passo Tonale: quarta edizione del progetto sci-hando nel weekend

mercoledì, 8 marzo 2017

Passo Tonale – Quest’anno il progetto sci-hando giunge alla sua quarta edizione e nel corso dei vari anni ha visto crescere il numero dei partecipanti a tale iniziativa.

Sci Hando 2016L’Associazione l’Amministratore del Cuore Onlus, rappresentata dal suo presidente Giovanni Zeni, raggruppa principalmente ragazzi paraplegici a seguito di incidenti in auto o sul lavoro inviati dall’Unita’ Spinale di Villanova d’Arda i quali dopo il trauma che ha sconvolto la loro vita hanno deciso di rimettersi “in gioco” praticando diverse discipline sportive.

Tra queste, il basket in carrozzina (www.regiabasket.it), il tennis, l’hand-bike, la canoa dove i nostri ragazzi hanno conseguito risultati anche eccellenti, tra cui Andrea Botti (sci- hand-bike), Esteban Farias (campione italiano di canoa), Marcella Benedetti, Ivano Marangoni e Walter Martello i quali a vario titolo si sono distinti nelle varie attivita’ sportive. L’obiettivo che ci si prefigge di raggiungere con questa iniziativa e’ quello di avvicinare ragazzi con disabilita’ non solo fisica ma anche di altra natura allo sport invernale nel caso specifico lo sci, cercando di farli uscire da quella “campana di vetro” all’interno della quale si chiudono dopo un evento che a volte puo’ cambiare la propria vita.

Questo progetto negli anni ha visto crescere il numero dei suoi partecipanti: quest’anno dovrebbero essere 6 ragazzi paraplegici, un tetraplegico e un ragazzo down che si avvicina allo sci per la prima volta.

Enti Istituzionali e scuole sci dell’Alta Valle Camonica hanno contribuito all’iniziativa; la Fondazione Comunitaria della Provincia di Brescia Onlus ha permesso di acquistare due monosci e il Comando delle Truppe Alpine i cui militari hanno sempre sciato con i ragazzi esclusivamente a titolo di volontariato.

Quest’anno l’iniziativa ha avuto il contributo e il Patrocinio di Regione Lombardia e l’organizzazione si augura per il futuro di poter estendere tale iniziativa ad un numero maggiore di ragazzi.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136