QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Ponte di Legno: il successo e l’eredità lasciata dalla Giornata Montana della Gioventù

martedì, 7 giugno 2016

Ponte di Legno – Il meeting dei giovani a Ponte di Legno (Brescia) ha richiamato numerose persone lo scorso weekend in Alta Valle Camonica per la 4^ Giornata Montana della Gioventù.

13332815_1196512917048885_839565237843445515_n

L’evento si è svolto al Palazzetto dello Sport, ed è stato organizzato dall’Associazione S.I.M Onlus (acronimo del motto latino Salus in Montibus), presieduta da Alberto Dassisti. “La nostra finalità – spiega Dassisti – è promuovere e organizzare momenti formativi, con particolare attenzione alle persone svantaggiate e ai giovani”. In quest’ottica l’Associazione Sim, con sede a Lodi ha due case di accoglienza, una in Valle d’Aosta e l’altra, acquisita di recente, a Ponte di Legno.

La Giornata Montana della Gioventù è stata un momento di partecipazione e riflessione rivolto ai giovani di tutta Italia e ha visto l’arrivo di centinaia di giovani dalle province di Lodi, Milano, Bergamo, Brescia, scout di Mantova e anche da Varese e Como. Don Marco d’Agostino  ha tenuto una lezione di vita, ricordando esperienze e Gianluca, un giovane scomparso prematuramente, con – ha detto don Marco – “il messaggio che ci ha lasciato”. Don Marco ha incentrato la riflessione sui giovani che “oggi devono essere protagonisti”. L’esperienza di Pietro Scidurlo, giovane paraplegico, ha incantato le centinaia di persone presenti, su quanto ha vissuto sulla via di Santiago di Compostela e sull’itinerario che Pietro ha realizzato.Ponte di legno meeting

Sul palco del palazzetto dello Sport di Ponte di Legno sono saliti due comici emergenti, Attilio e Filippo che hanno proposto il loro ricco repertorio e successivamente due ragazzi che hanno vinto il bullismo attraverso lo spettacolo: Ge e Culo hanno raccontato la loro esperienza come ne sono usciti e come è possibile superare certe situazioni a scuola e anche tra gli amici. La Giornata Montana della Gioventù. si è conclusa con un concerto di gruppi musicali giovanili e la Messa.

“E’ stata una bellissima giornata – affermano gli organizzatori – e altre iniziative analoghe per i giovani saranno proposte anche in futuro”.

Il meeting è stato preceduto dalla pedalata camuna, un gruppo di giovani, partito da Lodi, Milano e Bergamo ha raggiunto Ponte di Legno in bicicletta, nonostante il meteo non certo clemente. L’associazione SIM onlus intende avviare una serie di iniziative e lo scorso weekend ha inaugurato la nuova  casa di Ponte di Legno, in via Cida.

Dassisti 1

Sarà – conclude il responsabile Alberto Dassisti - il punto d’incontro dei giovani“. Sono stati anche presentati i  vari progetti, e l’organizzazione della Casa viene supportata dai numerosi volontari che si alternano presso la struttura e sostiene il progetto Sci-Hando avviato dall’Associazione del Cuore Onlus. L’immobile di Ponte di Legno sarà destinato ad uso “casa per ferie”, per favorire l’organizzazione dei campi-scuola parrocchiali, gruppi scout, gruppi famiglie, associazioni di volontariato.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136