QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Ponte di Legno: strisce pedonali e una trentina di nuovi posti auto in piazzale Europa

martedì, 5 agosto 2014

Ponte di Legno (Al.Pa) – Spuntano le strisce pedonali in piazzale Europa e una trentina di nuovi posti auto. L’estate ha portato novità nel centro storico di Ponte di Legno (Brescia).

Dopo anni di polemiche si vede una via d’uscita o meglio una soluzione del parcheggio interrato vicino al municipio, pomo della discordia tra amministratori, operatori commerciali della zona, residenti e turisti. Da circa venti giorni  sono stati tolti i pannelli che delimitavano il cantiere di piazzale Europa e sono state poste delle reti protettive per non accedere alla zona interessata dai lavori; però turisti e residenti hanno l’opportunità di valutare l’avanzamento del cantiere.

I lavori di messa in sicurezza sono stati appaltati dall’esecutivo, guidato dal sindaco Aurelia Sandrini, che lo scorso 18 giugno ha varato un secondo stralcio della delibera del 2013, per le finiture e le opere impiantistiche che sono state appaltate all’impresa Giudici di Rogno (Bergamo) per un ammontare di 206mila euro. Inoltre altri 568 euro sono stati stanziati, sempre dalla Giunta Sandrini per il collaudo affidato all’ingegner Pietro Gaudenzi. In questi giorni i camion dell’impresa Giudica hanno completato le opere di messa in sicurezza.

LA STRISCE PEDONALI 

Soddisfazione da parte di residenti, operatori commerciali e turisti è stata espressa per la segnaletica che è stata ultimata nel tardo pomeriggio di ieri. Nello specifica in piazzale Europa sono state tracciate due strisce pedonale, una davanti al municipio, l’altra prima della curva, davanti al bar Olimpic. Inoltre sono state ricavate una trentina di posti auto sia a lato della strada che nella parte interna, verso il Comune. Parcheggi molto utili in questo periodo di alta affluenza turistica.

LE FINITURE 

L’Amministrazione Sandrini deve ancora decidere le finiture dell’area esterna del nuovo posstrisce pedonali 2teggio, finanziato nel 2005 con il progetto di ampliamento dell’area sciabile e del nuovo Comprensorio Temù-Ponte di Legno-Tonale.

Un’opera che potrebbe essere ultimata nei prossimi mesi, se a breve saranno appaltate le opere di finitura. Fioriere o  vasi delimiteranno il parcheggio che sarà anche utilizzato dal bus di linea per il carico e scarico dei passeggeri. 

L’interrogativo che si pongono le persone che in questi giorni transitano vicino al municipio e vedono materializzarsi l’opera è: <Quando sarà utilizzabile?>.  Le indicazioni che giungono dal Comune sono nell’ordine dei sei mesi e il sindaco Aurelia Sandrini vede avvicinarsi il completamento di un progetto importante per la località dalignese.

di Alberto Panzeri


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136