QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Ponte di Legno, lo stop al servizio ambulanza di base nelle ore notturne fa discutere

martedì, 2 maggio 2017

Ponte di Legno – Da oggi a Ponte di Legno (Brescia) il servizio 118 con ambulanza di base nelle ore serali-notturne è sospeso. Areu aveva avviato il servizio per la stagione invernale in via sperimentale e i dati – oltre 100 interventi in cinque mesi- confermano che la scelta era nella direzione giusta. Durante il periodo invernale un mezzo delle tre associazioni – Amici, Camunia e Arnica – alternandosi settimanalmente, ha svolto l’attività del 118 in Alta Valle Camonica. Ora ci saranno due mesi di stop, poi durante la stagione estiva verrà riproposta l’iniziativa.

autoambulanza 118 soccorso misericordia

I sindaci dell’Alta Valle Camonica sono rimasti sorpresi della chiusura del servizio e da Regione Lombardia fanno sapere che si trattava di una sperimentazione del servizio (dalle 18 alle 9), quindi limitata alla stagione invernale.

Da oggi si torna al passato – fino al novembre scorso – quando a Ponte di Legno era attivo solo di giorno un mezzo di soccorso intermedio (MSI) con a bordo personale infermieristico in grado di eseguire prestazioni di soccorso particolarmente qualificate, in collegamento con il medico della Sala Operativa del 118 dalle 9 alle 18. Visto il costo del servizio serale-notturno (attorno ai 300 euro) Regione Lombardia e Areu valuteranno in futuro costi-benefici di un’attività sull’intero anno.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136