QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Ponte di Legno, la 13esima “Mangia e Vai” conquista i turisti

domenica, 9 luglio 2017

Ponte di Legno – La “Mangia e Vai” ha conquistato ancora una volta i turisti che fin dalle prime luci dell’alba hanno raggiunto Ponte di Legno e la frazione di Pezzo, posteggiato l’auto e iniziato il percorso della manifestazione verso Case di Viso.

Mangia e vai 0

I numeri – 2.500 iscritti – e la chiusura in anticipo delle iscrizioni hanno confermato il successo dell’evento, nato 13 anni fa con l’obiettivo di far conoscere al turista i bellissimi paesaggi dell’Alta Valle Camonica e le sue tradizioni. (nelle foto i turisti durante il percorso della Mangia e Vai, i volontari di Pezzo – tappa 10 – e l’artista camuno Edoardo Nonelli)

Nel corso degli anni la “Mangia e Vai” è un appuntamento fisso del mese di luglio, per tutti coloro che sono desiderosi di trascorrere una giornata divertente, all’aria aperta, ricca di stimoli per tutte le età.

volontari Pezzo - Mangia e vai 1

Il percorso, all’interno del Parco Nazionale dello Stelvio, ha conquistato i turisti. Infatti, oltre a degustare i prodotti tipici locali, la passeggiata da Pezzo a Casa di Viso, facile e alla portata di tutti, è stata anche l’occasione di scoprire quei luoghi dove 100 anni fa si sono svolti i tragici eventi della Prima Guerra Mondiale.

I trecento volontari hanno accolto, accompagnato i turisti e soprattutto servito alcune prelibatezze, cucinate secondo la tradizione: in particolare il brodo di gallina, il calsù, lo spezzatino, poi i formaggi prodotti localmente, specialmente il Silter Dop, che racchiude l’essenza di prati e fiori degli alpeggi.

Nonelli - anteprima mostra

Durante la giornata si sono tenuti anche intrattenimenti musicali. Lungo il percorso è stata svelata in anteprima la mostra del centenario, allestita dall’artista camuno Edoardo Nonelli, che sarà inaugurata il 27 luglio – alle 18 – nell’ex scuola materna  di via Salimmo a Ponte di Legno.

La splendida giornata, con un clima ideale al mattino, è stata guastata dal temporale nelle prime ore del pomeriggio.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136