QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Ponte di Legno: Ivan Basso con Contador su Gavia e Mortirolo. Il programma del Contador day

martedì, 6 settembre 2016

Ponte di Legno – Ivan Basso, valtellinese d’adozione, torna in sella per essere al fianco del compagno di Pinto Contador, tenace combattente sulle strade della Vuelta. Su Gavia e Mortirolo torna l’accoppiata Basso-Contador. Il “pistolero” lotta ogni giorno al Giro di Spagna con Chris Froom e Nairo Quintana.

ivan basso tinkoff

Poi sarà protagonista in Valle Camonica e in Valtellina con migliaia di cicloturisti e con i suoi ragazzi della Fundaciòn. Conferenza stampa venerdì 16 settembre a Boario Terme, scalata del Gavia sabato 17 e appuntamento con il Mortirolo domenica 18. L’iscrizione all’evento è gratuita, ma obbligatoria, ed è illustrato sul sito web dedicato: www.contadorday.com

La Vuelta a Espana entra nella settimana decisiva: i migliori sono sempre in un fazzoletto e, consumato domani a Castellon anche il secondo e ultimo giorno di riposo, sta per essere lanciata la galoppata decisiva verso l’apoteosi di Madrid dove la grande sfida si concluderà domenica 11 settembre.

Nonostante il “solito”, immancabile handicap delle cadute, Alberto Contador è sempre tra i combattenti più perspicaci e intende lasciare il segno anche in questa edizione del Giro di Spagna che Nairo Quintana e Chris Froome si stanno contendendo ad affondi di fioretto e a colpi di spada.

Poi, il campione di Pinto rientrerà a Lugano e lascerà la Svizzera venerdì 16 per raggiungere Boario Terme dove terrà la conferenza stampa introduttiva della tre giorni tutta italiana: venerdì 16, appunto, la menzionata conferenza; sabato 1 la scalata al Mortirolo con i cicloturisti e sabato 18 il ritorno dell’evento sul Mortirolo.

Novità del “Contador Day”: la presenza confermata per la prima volta quest’anno di Ivan Basso, che dopo aver smesso i panni del corridore è entrato nello staff tecnico della Tinkoff e scorta quotidianamente Contador in ammiraglia. Per l’occasione, Basso tornerà in sella e cercherà di resistere sulle salite amiche della Valcamonica e della Valtellina agli scatti a ripetizione del capitano, amico e leader spagnolo.

Ivan Basso e Alberto Contador da compagni al Giro d’Italia 2015: l’italiano si considera un po’ valtellinese: la nonna era di Bianzone.

IL PROGRAMMA  
- venerdì 16 settembre 2016: conferenza stampa con Alberto Contador e con i rappresentanti del Team Fundaciòn fondato a propria immagine e somiglianza dal “Pistolero”: si tratta della squadra Under 23 denominata Rh+ Polartec Fondazione Alberto Contador. L’appuntamento è per le ore 17.30 presso le Terme di Boario;
- sabato 17 settembre 2016: Gavia Day su tracciati diversi per arrivare ai 2.618 metri di quota rispetto al livello del mare:
1) FINISHER: 1.1.) Ponte di Legno-Passo Gavia di km 18 e 1.2.) Bormio-Passo Gavia di km 26;
2) SUPERFINISHER: 2.1) Ponte di Legno-Passo Gavia di km 62 e 2.2.) Bormio-Passo Gavia di km 62.
Le partenze alla francese saranno possibili nella fascia oraria 8-10 da entrambe le località d’avvio.
Arrivo sul Passo Gavia con accoglienza, pasta party e dalle ore 13 premiazioni con Alberto Contador.
- domenica 18 settembre 2016: Mortirolo Day su 2 tracciati per arrivare ai 1.852 metri di altitudine:
1) Ponte di Legno-Passo Mortirolo di km 30;
2) Mazzo di Valtellina- Passo Mortirolo di km 14.
Le partenze alla francese saranno possibili nella fascia oraria 9-10 da entrambe le località d’avvio.
Arrivo sul Passo Mortirolo con accoglienza e ristoro per tutti i partecipanti iscritti.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136