QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Piano per la viabilità agro-silvo-pastorale, stanziati da Regione Lombardia 12 milioni

giovedì, 16 febbraio 2017

Milano – Viabilità agro-silvo-pastorale, da Regione Lombardia 12 milioni di euro per la realizzazione di nuove strade e il miglioramento di quelle esistenti.

“Incrementare e migliorare la rete viaria di accesso alle superfici forestali (viabilità agro-silvo-pastorale), essenziale per lo sviluppo delle attività forestali nelle zone montane e collinari, in particolare assicurando il transito in condizioni di sicurezza di mezzi e di macchine operatrici dedicate, garantendo inoltre la tutela del territorio e dell’ambiente forestale, la protezione e il ripristino dei soprassuoli, la prevenzione dei dissesti e delle calamità.

martinazzoli 1

“E’ l’obiettivo – spiega il consigliere regionale della Lega Nord, Donatella Martinazzoli – del bando approvato dalla D.G. Agricoltura di Regione Lombardia nell’ambito del PSR 2014-2020 e pubblicato sul BURL”. “Dodici milioni di euro – continua l’esponente del Carroccio – messi a disposizione da Regione Lombardia per la Realizzazione ed il miglioramento di strade agro-silvo-pastorali di utilizzo collettivo. Al bando potranno partecipare sia gli enti pubblici, i soggetti di diritto pubblico e i Consorzi forestali riconosciuti dalla Regione Lombardia, per cui è previsto un aiuto fino al 100% della spesa ammissibile (che va da un minimo di 35 mila ad un massimo di 350 mila euro), che i soggetti privati gestori di strade di utilità pubblica, anche se in questo caso il beneficio è limitato al solo miglioramento delle strade esistenti e l’aiuto riconosciuto coprirà fino all’80% della spesa ammissibile (compresa tra 25 e 250 mila euro)”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136