QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Caldo torrido, livelli di fiumi e laghi ai minimi storici e limitazioni sull’uso di acqua potabile anche in Valle Camonica

lunedì, 20 luglio 2015

Piancogno – Altra giornata calda. Dopo il weekend più caldo dell’anno, si annuncia per oggi un’altra giornata torrida con temperature elevate anche in quota. Secondo gli esperti meteo si raggiungeranno i 28 gradi anche a 1200 metri, mentre nelle valli si arriverà a superare i 34-35°.

Gli effetti sono su corsi d’acqua. Il lago d’Iseo cala di 5 centimetri al giorno e la soglia di attenzione si avvicina e il livello a Sarnico è  +10 centimetri, con  il limite minimo di concessione della regolazione fissato a -30 cm. Ora dalla diga di Sarnico defluiscono 70 metri cubi d’acqua, il doppio di quelli in ingresso a Lovere-Costa Volpino.

Intanto i sindaci hanno emesso le prime ordinanze sui divieti e limiti di utilizzo dell’acqua potabile. Dopo Darfo Boario anche Borno, mentre a Piancogno alcune zone sono senza acqua potabile. La frazione Annunciata di Piancogno è senz’acqua potabile per un guasto all’acquedotto. I disagi dovrebbero terminare a breve.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136