QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Pian Camuno: dopo l’accordo Provincia di Brescia-Comune la rotatoria è più vicina

giovedì, 18 giugno 2015

Pian Camuno – Una nuova rotatoria per liberare il traffico a Pian Camuno. Una zona nevralgica per la viabilità in Valle Camonica, con un transito medio di 35mila veicoli giorno con punte durante le festività e il periodo legato alla sci.

L’opera – che sarà realizzata nei prossimi mesi – è resa possibile dall’intesa firmata tra il sindaco Renato Pe e il presidente della Provincia Pierluigi Mottinelli (nella foto). La Provincia metPierluigi Mottinelliterà 550 mila euro, due terzi del costo complessivo dell’opera, mentre il resto verrà coperto dal Comune.

La rotatoria sarà caratterizzata da unlavori campiglioa doppia corsia centrale costruita in modo da permettere ai veicoli di immettersi senza difficoltà per imboccare le diverse destinazioni: via Galilei, via Provinciale o via delle Sorti. I lavori inizieranno a ottobre.

La rotonda a Pian Camuno era attesa da anni, ma solo ora si è giunti alla conclusione,  con il Comune e la Provincia che hanno ora sottoscritto l’accordo di programma per la realizzazione di questa nuova intersezione tra la Provinciale 95 e la Provinciale 1. Ora parte l’iter per l’appalto e l’avvio dei lavori dovrebbe essere in autunno. Ci saranno poi 150 giorni per eseguire le opere: il rondò dovrebbe essere dunque pronto nei primi mesi del 2016.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136