QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

A Ponte di Legno serata con Abramo Putelli tra le tragedie di Gleno, Vajont e Ono San Pietro

domenica, 28 dicembre 2014

Ponte di Legno – A Ponte di Legno serata tra cultura e riflessione: Abramo Putelli, dopo la prima presentazione del proprio diario di viaggio a Ono San Pietro, sarà protagonista in Sala Consiliare dalle 21 di martedì 30 dicembre.30 Dicembre_Per non dimenticare Gleno_Locandina (2)

Putelli è stato protagonista insieme al sacerdote della località dalignese don Battista Dassa e ad altri amici di una particolare esperienza di pellegrinaggio dalla diga del Gleno alla diga del Vajont dal 5 agosto al 26 agosto 2013 a 50 anni dal disastro del Vajont e a 90 anni da quello del Gleno. Un pellegrinaggio vero e proprio nella memoria delle vittime innocenti di quelle due tragedie causate dal profitto e dalla bestialità umana.

Di ritorno Abramo Putelli ha ritenuto giusto scrivere il proprio diario di viaggio: l’iniziativa è sviluppata per la causa di Davide e Andrea, i due bambini di Ono San Pietro (suoi compaesani) scomparsi nella nota tragedia della Valle Camonica lo scorso anno. Lo scopo è raccontare il cammino in un libro (con DVD annesso) il cui ricavato andrà come contributo per la costruzione dell’Oratorio di Ono San Pietro dedicato proprio a Davide e Andrea.

APPUNTAMENTO
Martedì 30 Dicembre 2014 alle 21, presso la Sala Consiliare di Ponte di Legno, Abramo Putelli presenterà il libro:
“Per non dimenticare” 
Gleno – Vajont: Il cammino della memoria
Appunti di viaggio di Abramo Putelli
Il ricavato della vendita del libro, al netto delle spese tipografiche, verrà devoluto al progetto: “Un oratorio per ricordare Davide e Andrea”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136