QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Pellegrinaggio in Adamello: oggi la cerimonia sul monte Listino, poi la Notte Verde a Breno. Domani la sfilata

sabato, 25 luglio 2015

Breno – L’ultima colonna è partita alle prime luci dell’alba diretta al monte Listino. Poco dopo le 5 la colonna composta da 63 persone e un capocolonna sono partiti dal parcheggio in località Gaver per raggiungere le trincee del Monte Listino attorno alle 10.30 quando inizierà la cerimonia del 52° Pellegrinaggio in Adamello, con il discorso ufficiale delle autorità, del presidente del gruppo Ana Valcamonica, Giacomo Cappellini e al termine il cardinale Giovanni Battista Re celebrerà la Santa Messa.

E’ uno dei momenti più importanti del Pellegrinaggio in Adamello, organizzato quest’anno dal gruppo Ana Valcamonica (Nella foto la partenza della colonna da Braone e un gruppi di alpini diretti al Monte Listino).

Il Pellegrinaggio ha previsto itinerari impegnativi, la prima colonna è partitPartenza colonna da braonea dal versante trentino, l’ultima da quello camuno e – come accade da 63 anni – si ritrovano sulle montagne dell’Adamello.

Quest’anno è stato scelto il monte Listino, un simbolo della Grande Guerra. Il presidente della sezione Ana Valcamonica, Giacomo Cappellini, ha già anticipato l’importanza di questo evento: “Cade a cent’anni dell’entrata in guerra dell’Italia e quindi il Pellegrinaggio assume un valore speciale”.

Alpini e simpatizzanti stanno ripercorrendo in queste ore i sentieri, le cime, i passi e le valli che cento anni fa videro soldati di nazionalità diverse combattere fra loro a più di tremila metri di quota in condizioni spesso proibitive.

Nel pomeriggio, i vertici Ana saranno ai monumenti di Astrio, Pescarzo e Breno per l’onore ai caduti.

NOTTE VERDEalpini

Dopo le celebrazioni in quota, le colonne torneranno alla base e domani mattina sfileranno per le vie di Breno. Nel frattempo il Comune di Breno, la Pro Loco e l’associazione dei commercianti Ubica hanno promosso una serie di eventi, tra cui la Notte Verde.

Numerosi gli appuntamenti tra sabato e domenica: la Valle Camonica è bardata a festa con bandiere tricolori e questa sera con ristoranti, bar e negozi aperti e centro storico chiuso alle auto in piazza Mercato, a Breno, concerto «Terra e pace» del gruppo “i Luf” di Dario Canossi (inizio alle 22), che ieri sera si è esibito a Esine e oggi sarà a Breno, in piazza Mercato.

Domani la conclusione del Pellegrinaggio a Breno per l’ammassamento e le cerimonie finali. Infatti alle 9 ci sarà il ritrovo in piazza Ghislandi di tutti i pellegrini con la Santa Messa celebrata da monsignor Angelo Bazzari presidente della fondazione Don Gnocchi, quindi la cerimonia ufficiale e al termine il tradizionale rancio alpino.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136