QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Pellegrinaggio da Sonico alla Pieve di San Siro a Capo di Ponte. VIDEO

lunedì, 5 dicembre 2016

Sonico – E’ stato l’ultimo appuntamento del 2016, e questa volta il pellegrinaggio “I Piedi della Misericordia” è stato dedicato a San Siro, patrono della Valle Camonica. Oltre 150 fedeli hanno partecipato al “cammino”, promosso da don Battista Dassa, sacerdote di Ponte di Legno e iniziato all’alba di sabato scorso da Sonico (Brescia) con arrivo nella pieve di Capo di Ponte. “Ringrazio di cuore  tutti per questa e per le esperienze di cammino, fatica, condivisione, preghiera e di forte amicizia di quest’anno”, sottolinea don Battista Dassa.  ”Oltre all’esperienza del camminare insieme – prosegue – abbiamo vissuto anche in questo un’occasione di solidarietà che ci ha permesso di dare un contributo a fratel Fiorenzo Priuli, nativo di Cemmo di Capo di Ponte della Congregazione dei Fatebenefratelli che opera da quasi 50 anni  come chirurgo nel Benin , in Africa”.

In una toccante lettera inviata a don Battista Dassa, fratel Fiorenzo racconta la sua esperienza e il dramma dei bambini (circa 5mila l’anno) malati di anemia per crisi di malaria: “Malgrado tutti i nostri sforzi – ha ricordato nella missiva fratel Fiorenzo – circa 500 bambini muoiono spesso prima di arrivare in ospedale”.

La Camminata della misericordia alla pieve di San Siro (patrono della Valle Camonica che si festeggerà il 9 dicembre) si è conclusa a Cemmo, dopo 23 chilometri con la Santa Messa ed ha permesso ai 150 partecipanti di fermarsi nella chiesa di Sant’Andrea di Sonico, Santa Maria Ausiliatrice di Malonno e parrocchia di Sellero.

Dopo le camminate della scorsa primavera ed estate, il pellegrinaggio di sabato scorso da Sonico alla Pieve di San Siro (Capo di Ponte) è stato l’ultimo dell’annata.

Sabato 10 dicembre  a Sellero la conclusione dei pellegrinaggi con la cena di fraternità che si terrà all’oratorio.

VIDEO


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136