QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Passo Tonale: inaugurato il bar “Panorama 3000 Glacier” a Cima Presena

domenica, 12 marzo 2017

Passo Tonale – E’ stato inaugurato in mattinata – alla presenza delle autorità di Val di Sole e Valle Camonica il bar “Panorama 3000 Glacier”, il nuovissimo rifugio di design aperto al pubblico dal 29 gennaio scorso. Collocato all’arrivo della cabinovia Presena, a 2.987 metri di altitudine, il rifugio è uno spazio glamour, i cui punti di forza sono la vista spettacolare, l’architettura contemporanea e l’esclusiva partnership con Cantine Ferrari, brindisi italiano per eccellenza.

Realizzato completamente in vetro e acciaio, Panorama 3000 Glacier va oltre il concept del semplice bar sulle piste: la struttura – che si sviluppa tra una spettacolare zona lounge al piano terra e un piano soppalcato – propone un interior design giocato tra tradizione e innovazione, con uso di legno di rovere alternato a legno di recupero.

bar glacier 01

Incredibile naturalmente la vista, a 360° su Adamello, Lobbie, Presanella e Pian di Neve, il più vasto ghiacciaio delle Alpi italiane: panorama perfetto per gustarsi le bollicine, rilassarsi e poi ripartire ad affrontare le emozionanti pendenze del ghiacciaio, sfidando una tra le più lunghe piste d’Europa, l’entusiasmante “non stop” di undici chilometri che termina a Ponte di Legno.

Alla cerimonia (nella foto sotto, a lato l’interno dello sky bar) erano presenti, Giacinto Delpero (video sotto), presidente della Carosello, la società che ha realizzato il modernissimo impianto, l’assessore alla Coesione Sociale e Territorio della Provincia Autonoma di Trento, Carlo Daldoss, quindi il vicesindaco di Vermiglio e attuale presidente del Consorzio Pontedilegno-Tonale, Michele Bertolini, i sindaci di Vezza d’Oglio (Giovanni Maria Rizzi), Edolo (Luca Masneri), Paspardo (Fabio De Pedro), quindi Ida Bottanelli della Comunità del Sebino e appassionati di sci.

LE NOVITA’Inaugurazione Presena

Panorama 3000 Glacier non è pensato solo per le schiere degli amanti degli sport della neve: grazie alla nuova cabinovia si può comodamente arrivare qui anche senza sci o tavole ai piedi, per godersi una giornata in quota in assoluto relax, nel cuore delle vette delle Alpi Centrali. Un’opportunità che vuole andare oltre la stagione invernale: l’obiettivo della nuova struttura, come è stato sottolineato durante l’odierna inaugurazione alla presenza di autorità e di alcune delle più importanti testate nazionali, è infatti quello di rimanere aperta undici mesi all’anno, a servizio anche dell’escursionismo, come fulcro e punto di appoggio di un’articolata rete sentieristica e di trekking di ogni difficoltà.

rifugio-capanna-presena-1

Anche la storica Capanna Presena, collocata ai 2.753 metri di altitudine della stazione intermedia della cabinovia, è stata completamente rinnovata: ora, oltre al ristorante e al self service dove gustare specialità locali, si può anche pernottare in Capanna grazie a otto camere dal design alpine-chic, e usufruire dei servizi di un centro benessere all’interno della stessa struttura. Un soggiorno in quota con tutti i comfort, unito al vantaggio di affacciarsi direttamente sulle piste.

Con queste due modernissime e funzionali strutture a servizio degli sciatori (e non solo) si completa la riqualificazione del ghiacciaio Presena, iniziata lo scorso anno con l’inaugurazione della velocissima cabinovia, 8 posti con portata di 1.500 persone/ora, che in soli 7 minuti conduce dai 2.585 metri del Passo Paradiso ai 3.000 metri del Passo Presena (in 27 minuti da Ponte di Legno).

VIDEO


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136