QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Passo Gavia, terza edizione della RHxDue: salita e happening con Contador a 2.652 metri

giovedì, 10 settembre 2015

Ponte di Legno – Si avvicina l’appuntamento di rh+ e Zero Industry - RHxDue Fundaciòn Contador – con la salita da Ponte di Legno e Bormio al Gavia in programma sabato 12 settembre. Sono già sbarcati in Italia i talenti della Fundaciòn Contador.

Quattro giorni di passione con i ragazzi del Team spagnolo in Valtellina e Valcamonica – “Prologo” domani (venerdì 11 a Milano nello spazio ExpOne Valtellina di via Dante 14), le sfide al moloch Gavia sabato 12 con doppie partenze alla francese da Bormio e da Ponte di Legno su quattro distanze. In palio i “brevetti”.

In cContador Gaviaima al Passo, attesissimo happening a quota 2.652 metri con l’ospite speciale come da tradizione: Alberto Contador. Servizio gratuito del trasporto abiti per il cambio e caccia al pettorale personalizzato (Nella foto l’edizione 2014 con Contador al Gavia).

I giovani talenti della Fundaciòn Contador, che si ispirano al campione madrileno, sono sbarcati oggi in Italia, all’aeroporto milanese di Malpensa. Poi via verso Bormio, in Valtellina, per raggiungere il quartier generale di RHxDuefissato come d’abitudine presso l’hotel Palace.

Fundaciòn Expenriences: così potremmo chiamare le opportunità che gli emuli di Alberto Contador offriranno da domani a coloro che, dopo essersi iscritti all’evento di sabato su RHxDue.com – sottoscrizione gratuita, ma obbligatoria come ripetutamente annunciato sul sito dedicato – potranno così affiancarsi in bicicletta ai ragazzi spagnoli giunti in Italia.

Il programma specifico della Fundaciòn Contador, supportata quest’anno in modo deciso da rh+ di Zero Industry, ha già organizzato l’uscita in bicicletta di 110 km e 1.900 metri di dislivello dal tema “Valtellina tra terra e cielo: valli, torrenti, panorami”. Ritrovo ore 9:00 presso il Centro Sportivo Pentagono di Bormio. Partenza ore 9:30. Percorso: Bormio, Tirano, Teglio, Motta, Tirano, Sernio, Bormio. Coffee break: Hotel Combolo di Teglio nella giornata di lunedì, quindi l’uscita in bicicletta di 42 km e 1.550 metri di dislivello dal tema “Stelvio, fra i tornanti del mito del ciclismo” e l’uscita in bicicletta di 105 km e 2.100 metri di dislivello dal tema “Di valle in valle: la Valtellina e la Valcamonica”.

IL PROGRAMMA 

Oggi è in programma l’uscita “mista” treno e bicicletta di 120 chilometri e 2.800 metri di dislivello dal tema “Livigno: le meraviglie del Piccolo Tibet”. Ritrovo presso il Centro Sportivo Pentagono. Partenza alle 9:30. Percorso: Bormio, Livigno, Tirano, Forcola, Livigno, Bormio. Coffee break a Livigno. Il tratto da Tirano alla Cima del Bernina verrà piacevolmente sostenuto sul Trenino Rosso dell’Unesco che porta a Sainkt Moritz, poi via di nuovo in bicicletta;

TERZA EDIZIONE RHXDUE

Il Team Fundaciòn Contador si concentrerà sulla 3^ edizione di RHxDue. Si tratta dell’appuntamento amatoriale d’eccellenza in Valtellina e Valle Camonica, nelle province di Sondrio e di Brescia, che dal 2013 chiama a raccolta migliaia di pedalatori sulle strade dove il campionissimo spagnolo Alberto Contador (collezionatore in carriera di ben 9 grandi corse a tappe di tre settimane tra Giro d’Italia, Tour de France e Vuelta a Espana) ha saputo esaltare le proprie doti di protagonista assoluto del ciclismo contemporaneo. E il fuoriclasse di Pinto sarà in cima ai 2.652 metri del Gavia anche per il grande happening delle ore 13 di sabato con gli attesi partecipanti.

Due tipologie di percorso per le sfide Finisher: 

1- Bormio-Passo Gavia versante Sondrio, che tocca S. Antonio Valfurva, Santa Caterina e si conclude in cima al Gavia dopo 26 km;

2 – Ponte di Legno-Passo Gavia versante Brescia, che tocca S. Apollonia prima di arrivare in quota sul Gavia dopo 18 km.

Per entrambi questi percorsi, partenze alla francese tra le ore 9 e le ore 10.

Due tipologie di percorso anche per le sfide Super Finisher

1- Bormio-Passo Gavia versante di Sondrio, che tocca S. Antonio Valfurva, Santa Caterina, Passo Gavia, S. Apollonia, Ponte di Legno e si conclude in cima al Gavia dopo 62 km;

2 – Ponte di Legno-Passo Gavia versante Brescia, che tocca S. Apollonia, Passo Gavia, Santa Caterina, S. Antonio, Bormio  e ritorno sino alla conclusione sul Gavia dopo 70 km.

Per entrambi questi percorsi, partenze alla francese tra le 8 e le 10.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136