QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Paspardo: il Centro Faunistico del Parco dell’Adamello inaugura domani la nuova stagione

venerdì, 17 aprile 2015

Paspardo – Il Centro Faunistico del Parco dell’Adamello inaugura una nuova stagione di iniziative che nel corso dell’estate condurranno alla scoperta di animali selvatici ed habitat di interesse comunitario, malghe e praterie alpine, paesaggi, prodotti e piatti della tradizione locale.

Il Centro faunistico sarà visitabile nei fine settimana, l’inaugurazione della nuova stagione si terrà in questo weekend del 18 e 19 aprile, una bella occasione per festeggiare insieme l’arrivo della bella stagione e il ritorno in natura di alcuni animali curati presso il locale Centro Recupero Animali Selvatici!stambecco02

La giornata di domani sarà dedicata allo Stambecco: alle 14 previsto un incontro formativo rivolto ai nuovi rilevatori nell’ambito del censimento della specie nel Parco dell’Adamello coordinato dall’Associazione (Biologia ed etologia dello stambecco, riconoscimento e classi di età, tecniche di censimento in montagna, utilizzo della strumentazione, monitoraggio stambecco nel Parco dell’Adamello, stambecco e attività antropiche nel Parco dell’Adamello) ed alle 17 il consueto incontro di preparazione che precede il censimento, previsto per il fine settimana del 16 e 17 maggio.

Domenica 19 aprile sarà una giornata speciale: alle 15 avrà luogo il rilascio di alcuni animali selvatici riabilitati presso il Centro Recupero Animali Selvatici in compagnia dei sostenitori che li hanno simbolicamente adottati e che forniscono un contributo importante alle attività del Centro.

Alle 11 e dalle 14, invece, sarà possibile prendere parte a due speciali visite guidate all’interno dei 7 ettari di foresta recintati che ospitano le strutture ricettive del Centro, quelle faunistiche e quelle dedicate alla riabilitazione della fauna selvatica.
Si potranno osservare cervi e caprioli, gufi reali e poiane presso le strutture del Centro ma anche picchi e rapaci in volo sul bosco.

Nel pomeriggio, invece, verranno inaugurati divertenti laboratori per bambini, alla scoperta dello Stambecco, il re della montagne.

Chi volesse approfittare dell’occasione per godere della visita del territorio circostante può fermarsi a dormire presso l’Ostello del Pittore (via Bertolotti, 11 Paspardo – Tel. 0364.48.372 cel. 338.85.42.786, info@ostellodelpittore.it, www.ostellodelpittore.it) o presso il Rifugio Colombè (Località Zumella Paspardo – tel. 0364.53.32.87 – cel. 328.79.78.334 – 329.68./760.98, info@rifugiocolombe.it,www.rifugiocolombe.it).

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136