QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Parco Adamello, definiti i nuovi comitati di gestione. Gilmozzi: “Ruolo strategico e di promozione del territorio”

martedì, 20 ottobre 2015

Tione –  Ecco i nuovi comitati di gestione dei parchi Adamello-Brenta, Panveggio e Pale di San Martino. La Provincia di Trento – su proposta dell’assessore all’Ambiente Mauro Gilmozzi – è stata approvata la costituzione dei due comitati di gestione del Parco Adamello Brenta e del Parco Paneveggio Pale di San Martino. L’assessore Gilmozzi  (nella foto sotto primo da destra) sottolinea “l’importanza strategica dei parchi per la gestione e la promozione del territorio. Ringrazio tutti gli uscenti e, in particolare, i due presidenti per il lavoro fin qui fatto, nella certezza che questo cammino sarà molto utile a chi proseguirà nei prossimi anni”.

In base al nuovo regolamento, i Comuni che vanno a fusione mantengono i rappreseGilmozzi10ntanti precedenti mentre, per gli altri, sono nominati i nuovi rappresentanti. E’ la legge provinciale n. 11 del 23 maggio 2007, in particolare l’articolo 42 a disciplinare la gestione dei Parchi, quelle disposizioni e le successive modifiche. Gli articoli 3 e 4 del regolamento disciplinano la composizione e la costituzione del comitato di gestione.

Per la composizione, fra le altre disposizioni, si prevede un membro in rappresentanza di ciascun comune ricadente nel parco: 21 sono i Comuni su cui ricade il Parco Adamello Brenta (Andalo, Campodenno, Carisolo, Cavedago, Cles, Comano Terme, Commezzadura, Denno, Giustino, Massimeno, Molveno, Paspardo (BS), Pelugo, Pinzolo, San Lorenzo Dorsino, Spiazzo, Spormaggiore, Sporminore, Stenico, Tione, Valdaone) 6 quelli nel territorio del Parco di Paneveggio Pale di San Martino(Canal San Bovo, Imer, Mezzano, Moena, Predazzo, Sagron Mis). Ai rappresentanti dei Comuni si aggiungono i membri in rappresentanza di: dirigenti strutture provinciali (servizio sostenibile aree protette, foreste e fauna, aziende agricole e territorio rurale, urbanistica e tutela del paesaggio), Comunità di Regole (Magnifica Comunità di Fiemme, Spinale e Manez), MUSE e Fondazione Mach, SAT (Società Alpinisti Tridentini), associazioni protezionistiche e agricole, ApT, Associazioni imprenditori, cacciatori, pescatori, Comunità di Valle e l’ASUC.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136