QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Pallanuoto, An Brescia: le giovanili espugnano Piacenza e Como. I risultati

lunedì, 7 aprile 2014

Como – Per le giovanili dell’An Brescia, Piacenza e Como sono terre di conquista: ieri, nel capoluogo emiliano, la squadra 2 dell’Under 13 ha colto una brillante vittoria – 10 a 13 – con la Pallanuoto Farnese, mentre, in riva al Lario, l’Under 20 ha superato di misura – 10 a 11 – i quotati padroni di casa, al termine di un match ricco di emozioni.PALLANUOTO 2

«Sono davvero contento – commenta Dario Bertazzoli, tecnico del team 2 dell’U 13 – per come si sono espressi i ragazzi davanti a un avversario molto determinato: l’acquisizione degli schemi comincia ad essere buona e il gioco si fa sempre più ordinato. Certo, come naturale che sia, dal punto di vista della tecnica, il lavoro da fare è ancora tanto, però l’entusiasmo è notevole, per cui direi che siamo sulla strada giusta. Alla fine, ho visto pure i genitori molto contenti, e fa piacere perché anche il loro coinvolgimento è di grande importanza».

«Anche se il Como – afferma il tecnico dell’Under 20, Enrico Oliva – non schierava i due giocatori più rappresentativi, Busilacchi e Foti, il successo di ieri è di valore: i ragazzi sono stati bravi a crederci e a non smettere di giocare dopo i primi chiusi sotto di due lunghezze (3-1 , 0-0). Al cambio di panchina, è iniziata la rimonta con il parziale di 3-4 nel terzo tempo e il rocambolesco finale di 4-6; tutto si è deciso sul suono della sirena, con il Como che trovava il gol del pareggio a poco più di un secondo dalla fine, su tiro di rigore, e con il rigore a nostro favore, per un due mani di un giocatore comasco, nell’ultimo giro d’orologio. Al di là della vittoria, che fa sempre piacere, i ragazzi sono da elogiare per l’impegno e la voglia di lottare, e i tre punti sono proprio meritati».


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136