QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Ossimo: Stefano Sacchi vince il 1° Concorso del Salame di Valle Camonica

mercoledì, 30 dicembre 2015

Ossimo - Stefano Sacchi di Malegno dell’Azienda Camuna Carni ha vinto il 1° Concorso del Salame di Valle Camonica. Secondo Mario Sigala di Esine dell’Azienda Malegno Carni, terzo Andrea Ducoli di Gianico. Il primo premio della Giuria popolare è stato aggiudicato da Mario Lorenzetti di Pian Camuno.salame

Il 1° Concorso del Salame di Valle Camonica ha visto la partecipazione di 12 produttori (ed 11 diversi norcini) che hanno conferito presso gli uffici del settore Agricoltura della Comunità Montana di Valle Camonica, due salami ciascuno provenienti dallo stesso lotto di produzione. Di questi due salami, uno è stato destinato alla valutazione della giuria tecnica ed uno alla valutazione della giuria popolare.

La valutazione della giuria tecnica è stata effettuata col supporto di ONAS (Organizzazione Nazionale Assaggiatori Salumi), basandosi su parametri ben definiti così come da apposita scheda. Sei tecnici (più un maestro assaggiatore a supporto) hanno giudicato gli aspetti visivo, olfattivo, gustativo, di struttura e l’equilibrio gusto-olfattivo di ogni salame. La definizione del punteggio globale di ogni salame è stata ottenuta eliminando il punteggio più alto e quello più basso ed andando a sommare i quattro rimanenti. In questo modo si è stilata la classifica. La giuria popolare è stata chiamata, in occasione della XV Sagra del Porsèl ad Ossimo nello scorso weekend ad una valutazione basata sull’assaggio di tre salami a scelta dei dodici conferiti con l’individuazione di singole classifiche per ogni assaggio che, attraverso la somma di tutte le singole valutazioni ha dato la valutazione generale.

La graduatoria del 1° Concorso del Salame di Valle Camonica è stata la seguente:

1° – Stefano Sacchi di Malegno dell’Azienda Camuna Carni
2° – Mario Sigala di Esine dell’Azienda Malegno Carni
3° – Andrea Ducoli di Gianico

Mentre il primo premio della Giuria popolare è stato aggiudicato da Mario Lorenzetti di Pian Camuno.

Il conferimento dei salami ha permesso di raccogliere alcuni dati che saranno utilizzati come supporto per definire i parametri da inserire nel disciplinare del ‘Salame di Valle Camonica’. Anche lunghezza, circonferenza e peso del prodotto saranno quindi così definiti da una forbice di valori a cui i produttori dovranno attenersi per potersi fregiare della nomea ‘Salame di Valle Camonica’ a marchio ‘Sapori di Valle Camonica’.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136